CNU - Assegnati i titoli Esordienti e sui 2000 metri: tris CUS dei Laghi,
 Genova e Pavia. Primo titolo per il CUS Milano


MILANO, 18 maggio 2014 - Il vento trasversale e un sole estivo hanno fatto da scenario all’Idroscalo di Milano all’ultima giornata dei Campionati Nazionali Universitari, che ha visto i CUS protagonisti all’Idropark sia sui 1000 metri per le gare Esordienti sia sui 2000 metri per quelle Senior.

Il primo titolo italiano universitario se lo aggiudica il CUS Milano, che dopo le medaglie del sabato sui 500 metri si fregia del primo oro nella manifestazione grazie a Carlotta Montorfano, che vince la gara del singolo Esordienti femminile su Simona Grammatico del CUS Pisa.

La seconda e ultima gara Esordienti in programma è quella del singolo maschile, un 1000 metri tiratissimo per la vittoria finale tra Andrea Califano del CUS Pavia, poi vincitore, e Riccardo Camerano del CUS Padova. Bronzo per il CUS dei Laghi con Davide Partegiani.

Secondo titolo di giornata per il CUS Pavia grazie agli azzurri Matteo Mulas ed Edoardo Buoli nel doppio Pesi Leggeri su CUS Torino e CUS Pisa; anche nella gara successiva, il singolo femminile, il successo è appannaggio di un grande nome della Nazionale rosa, Giada Colombo del CUS dei Laghi, oro su Kiri Edwina English-Hawke del CUS Torino e Elsa Carparelli del CUS Bari.

Titolo italiano nel quattro con al CUS Trieste di Andrea e Pietro Milos, Simone Ferrarese, Simone Martini e timoniere Andrea Kiraz, davanti a CUS Pavia e CUS Pisa. Bellissima la gara del doppio maschile: Federico Garibaldi e Davide Mumolo con un bellissimo serrate regalano il titolo universitario al CUS Genova con appena sette decimi di margine sul CUS Pavia, mentre il bronzo finisce al CUS dei Laghi.

Proprio il CUS dei Laghi conquista il titolo successivo, quello del quadruplo femminile: è ancora Giada Colombo assieme a Erika Faggin, Deborah Battagin e Nicole Sala a fregiarsi del titolo di campionessa d’Italia battendo CUS Torino e CUS Milano. Il primo titolo di giornata al CUS Torino lo portano Emanuele Giacosa  e Guido Gravina nel due senza maschile su CUS Pavia e CUS Genova, il quale a sua volta è protagonista di una grande doppietta nel singolo maschile: Jacopo Pròtano si aggiudica il campionato sul compagno di CUS Tiziano Vezzi, con Umberto Demagistris del CUS Torino a completare il podio.

Nella finale del due con è vittoria CUS Trieste: Simone Ferrarese, Simone Martini, tim. Andrea Kiraz battono nettamente CUS Pavia e CUS Pisa. CUS Torino ancora a segno, stavolta nel quattro senza maschile, con Alberto Di Seyssel, Guido Gravina, Emanuele Giacosa e Andrea Novelli che hanno la meglio sul CUS Milano.

Il campione mondiale sull’otto PL Stefano Oppo porta al CUS Ferrara il primo titolo universitario della domenica battendo nella finale del singolo PL Edoardo Margheri del CUS Pisa e Giuseppe Marasciulo del CUS Bari, poi è il CUS Pisa a timbrare il suo primo alloro di giornata: Greta Masserano e Maria Giulia Parrinelli vincono il due senza femminile su CUS Milano e CUS dei Laghi.

Il CUS Genova conferma il suo stato di grazia ai Campionati Nazionali Universitari vincendo il quattro di coppia maschile su CUS Pavia e CUS Torino: Francesco e Federico Garibaldi, Davide Mumolo e Francesco Pròtano i protagonisti del successo. Doppio femminile d’oro per il CUS dei Laghi di Erika Faggin e Deborah Battagin che vincono su CUS Torino e CUS Bari.

Gran finale riservato all’ammiraglia, l’otto. Vince il CUS Pavia, che bissa così il successo di ieri sui 500 metri. I protagonisti del successo sono Giuseppe Alberti, Andrea Fois, Mario Cuomo, Mattia Boschelli, Gian Luca Como, Iacopo Sala, Nicola Catenelli, Luca Del Prete, tim. Andrea Riva, che si aggiudicano il titolo universitario battendo nettamente CUS Milano e CUS Ferrara.

Il medagliere della domenica recita tre titoli a testa per CUS Pavia, CUS dei Laghi, CUS Genova e CUS Torino (che si aggiudica anche il due senza PL maschile, unico equipaggio iscritto, con Alberto Di Seyssel e Andrea Novelli), due per il CUS Trieste, uno a testa per CUS Milano, CUS Ferrara e CUS Pisa. Contando anche i titoli assegnati su 500 metri e staffette, recita così il conteggio totale dei titoli: 7 CUS Pavia, 6 CUS Genova e CUS Torino, 4 CUS dei Laghi, 3 CUS Trieste, 2 CUS Pisa e CUS Ferrara, 1 CUS Milano.


  

Prossime Regate

  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
    RISULTATI FINALI
    RISULTATI QUALIFICAZIONI
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
    PROGRAMMA GARE
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
    RISULTATI GARE
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
    RISULTATI
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.