Memorial d'Aloja, prima giornata di Finali. Le dichiarazioni
 dei protagonisti


PIEDILUCO, 12 aprile 2014 -

SENIOR UOMINI
 
QUATTRO SENZA
Mario Paonessa (Fiamme Gialle): "Oggi abbiamo testato questa nuova formazione. C'è da dire che dobbiamo ancora lavorare parecchio sull'assieme. Voglio concludere dicendo che siamo vicini a Sergio Canciani che questa mattina ha perso il padre".
 
Giovanni Abagnale (CN Stabia): "Sono il più giovane dell'equipaggio e ho voglia di migliorare. Sono contento della vittoria ottenuta ma sono convinto che si possa sempre fare di meglio".
 
Paolo Perino (Fiamme Gialle): "Abbiamo disputato questo d'Aloja abbastanza faticosamente perchè gli equipaggi spagnoli hanno tenuto testa per più di 1500 metri. Il cuore, la fatica l'impegno hanno fatto il risultato. Abbiamo sofferto un pochino sul passo però alla fine siamo riusciti a strappare il primo posto".
 
PARA-ROWING
 
QUATTRO CON LTA MIX
Giuseppe "Peppiniello" Di Capua (CN Stabia): "La vittoria che abbiamo ottenuto oggi deve essere vista come un fattore di stimolo per proseguire per tutto il 2014".
 
Paola Protopapa (CC Aniene): "Prima di tutto ci ha fatto immensamente piacere gareggiare sui 2000 metri. Logicamente va tutto calibrato. Inoltre per chi non faceva canottaggio prima del pararowing è una novità. Comunque è bello gareggiare sui 2000. Soddisfazione per il podio ma sarà importante il verdetto del cronometro".
 
Luca Lunghi (Cus Ferrara): "Tutto il gruppo Para-Rowing si sta preparando per i mondiali di agosto, per cercare di confermare l'argento dello scorso anno. E' un gruppo molto coeso. Oggi si è vista la vittoria del mio equipaggio ma i colleghi che si sono piazzati secondi, erano a pochissimo da noi, a testimonianza del fatto che sta crescendo tutto il gruppo e questo è determinante per cercare di fare un buon risultato alle Olimpiadi del 2016".
 
PESI LEGGERI UOMINI
 
DOPPIO
Marcello Miani (Forestale): "La gara è andata molto bene. Penso che abbiamo fatto il massimo che potevamo fare. E' stata una gara ragionata, siam partiti senza strafare perchè tanto ci manca un po' la partenza per via dell'assieme. Poi abbiamo martellato sul passo e alla fine è andata bene. Nel complesso sono contento".
 
Francesco Pegoraro (Sisport Fiat): "E' andata abbastanza bene. Siamo partiti un po' più piano del solito per avere poi la seconda parte più efficace. Poteva andare meglio, ovvio, però è una settimana che stiamo provando quindi sono soddisfatto".
 
QUATTRO SENZA
Martino Goretti (Fiamme Oro): "Siamo molto contenti perchè rispetto a ieri abbiamo sbagliato la partenza. Praticamente ci siamo fermati. Poi è stato bello perchè abbiamo preso un passo nettamente più veloce. E' stata una gara condotta con tanta lucidità. Ai 1000 eravamo dietro una barca ma il capovoga è stato molto bravo a mantenere tranquillità e a fidarsi dell'equipaggio. Alla fine siamo venuti via che è stato un piacere".
 
Elia Luini (CC Aniene): "Abbiamo avuto qualche problema in partenza. Appena partiti abbiamo perso la direzione. Abbiamo preso anche una boa. Però poi, fortunatamente, non ci siamo fatti prendere dal panico e abbiamo gestito la gara da dietro. Ne avevamo e alla fine abbiamo fatto i secondi 1000 a crescere".
 
Stefano Oppo (SC Firenze): "E' stata una bellissima gara nonostante non siamo partiti bene. Sul passo però siamo riusciti a prendere bene la barca, abbiamo recuperato pian piano fino alla chiusura e alla fine è andata bene".
 
Paolo di Girolamo (Fiamme Gialle): "E' da poco che stiamo preparando questa barca. Io ho avuto la febbre e abbiamo incominciato alavorarci lunedì. Tra l'altro non sono nemmeno al meglio della condizione. Comunque in gara, abbiamo recuperato sul passo dopo la partenza e alla fine abbiamo centrato il risultato. Approfitto per mandare un abbraccio a Sergio Canciani "che oggi ha perso il papà".
 
DUE SENZA
Guido Gravina (Cerea): "E' stata una bella gara, molto faticosa. Ieri in batteria non siamo partiti bene. Ci siamo messi sui 34 colpi. Non siamo riusciti a esprimerci. Oggi, prima della gara, ci siamo detti di partire forte. Siamo abbiamo tirato fino ai 1750. Fortunatamente eravamo un pochino avanti perchè gli ultimi metri, io personalmente, li ho fatti in apnea, però ci è andata bene".
 
 
JUNIOR DONNE
 
SINGOLO
Bianca Laura Pelloni (Speranza Pra): "La gara è andata bene. Le condizioni del lago erano ottimali quindi ho potuto esprimermi al meglio. Non mi aspettavo questo risultato perchè non conoscevo la portata delle avversarie. Sono molto soddisfatta".
 
DUE SENZA
Andrea Olga Jorio Fili (Armida): "Abbiamo incominciato a provare questa barca tre giorni fa e non ci aspettavamo minimamente la vittoria. Siamo molto contente".
 
JUNIOR UOMINI
 
DUE SENZA
Andrea Maestrale (Posillipo): "La gara è stata molto bella. Partenza un po' lenta poi dopo, pian piano, sul passo, siamo riusciti a portarci avanti. Alla fine siamo riusciti a vincere staccando di parecchio gli avversari. Nel complesso sono molto contento".
 
Ivan Capuano (RYC Savoia): "Ci siamo trovati bene fin dall'inizio, quando abbiamo iniziato a provare. Andrea è bravo e ci siamo trovati bene. Credo ci sia materiale su cui lavorare".
 
SINGOLO
Giacomo Gentili (Bissolati): "Sono soddisfatto. Non pensavo che l'atleta tunisino andasse così forte. Però alla fine va bene così".


 

Prossime Regate

  • SANREMO - 26/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata su 6km. ANNULLATA
  • CANDIA CANAVESE - 26/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida d'Aloja ANNULLATA E VIENE RECUPERATA il 27/09/2020
  • NARO - 26/09/2020
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.