Quattro secondi posti, ma nessun oro per la Lario agli Italiani
 di Gavirate


COMO, 10 giugno 2013 - Quattro medaglie d'argento, due di bronzo e due di legno. Certo, la notizia è che per una volta non arriva lo "scudetto" ai Campionati Italiani Ragazzi e Under 23 di Gavirate per la Canottieri Lario G. Sinigaglia, ma il bottino rimane di tutto rispetto per il body bianconero con alcuni equipaggi ben più giovani della categoria. La sorpresa d'argento giunge dall'otto categoria Ragazzi femminile, un equipaggio che difficilmente la Lario nella sua storia è riuscita a mettere in acqua, ma grazie al lavoro del tecnico Oscar Donegana che ha potuto contare sull'apporto di alcune atlete preparate dal collega e consigliere Paolo Cortelazzo, è arrivata una bella medaglia per Marta Allavena, Francesca Butti, Eleonora De Stefanom Carlotta Mariani, Giorgia Marzari, Caterina Di Fonzo, Catharina Romitelli, Lucia Zuzolo e Camilla Mariani al timone. Nel maschile l'equipaggio assemblato da Donegana e Cortelazzo per far fare un'esperienza di alto livello a un gruppo di giovani atleti che hanno appena iniziato a remare è giunto invece sesto con distacchi importanti.

Argento agrodolce invece per Giada Bettio e Arianna Noseda nel doppio Ragazzi su un podio tutto del Lago di Como, con le stesse avversarie di Piediluco. Prima è ancora Moltrasio e terza la Tremezzina. Peccato anche per l'altro doppio Ragazzi, di Daniele Leggeri e Mattia Pizzetti, che si è dovuto accontentare del quarto posto dopo un'ottima vigilia.

Le rientranti dagli Stati Uniti Giulia Longatti e Aurelia Wurzel con Marta Giacchero e l'azzurra Gaia Marzari si sono arrese solo alla Gavirate nel quattro senza Under 23, lasciando a 10" il temuto Fiat. Argento anche gli azzurri categoria Juniores, ma impegnati tra gli Under 23, Davide e Lorenzo Gerosa, Riccardo Coan e Andrea Guanziroli sul quattro di copia. Troppo forte l'armo dell'Elpis. L'ultima medaglia è quella di Lorenzo Gerosa e Fabio Vigliarolo sul due senza, con l'argento che è parso a lungo alla portata. Infine l'altra medaglia di legno, tra gli Under 23 sul due senza di Aurelia Wurzel e Gaia Marzari.

Nella foto il podio del Lago di Como (C.Cecchin ©)


SABATO 15 OPEN DAY E GEMELLAGGIO "CANOTTIERI LARIO. TUTTO IN UN GIORNO"

OPEN DAY, FESTA DELL'ATLETA E DELL'EX ATLETA, DEL SOCIO E DELL'EX SOCIO, GEMELLAGGIO PARAROWING-BASKET SPECIAL OLYMPICS, MUSICA E GRIGLIATA

LE GARE
Alle 15 regata padre-figlio e di seguito sfida lui&lei sul doppio canoe.

LE PROVE
Tutto il giorno, prove in vasca voga, in acqua e al remo ergometro con gli allenatori e gli atleti della Canottieri.
Sfide di minibasket e basket Special Olympics con il Basket Como nella zona del Monumento ai Caduti. Quindi gemellaggio con i nostri atleti Pararowing

L'ANIMAZIONE
Il tutto "condito" dall'animazione e dalla musica di "Ok Radio" un network molto vicino allo sport.

SALAMELLE E.
Dalle 20 la mitica grigliata dei Master della Canottieri Lario

IL GRAN FINALE
Con la musica dei dj di OkRadio.


Paolo Annoni - Ufficio Stampa Canottieri Lario G.Sinigaglia
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.