All'internazionale Para-Rowing l'Italia si piazza seconda nel medagliere


GAVIRATE, 19 maggio 2013 - Un successo per la prima uscita ufficiale della Nazionale Para-Rowing allenata dal Capo Settore Dario Naccari che, con due medaglie d'oro e quattro d'argento, si piazza al secondo posto del medagliere nella Regata Internazionale conclusa questa mattina a Gavirate, dietro alla Gran Bretagna che vince la classifica per nazioni con quattro medaglie d'oro e due di bronzo.

L'Italia ha confermato anche nella seconda giornata di finali le medaglie vinte sabato, iniziando dall'argento del quattro con LTA di Lucilla Aglioti, Paola Protopapa, Tommaso Schettino (CC Aniene), Omar Airolo, Yuri Corritore-timoniere (C Gavirate), giunti nuovamente alle spalle dei campioni paralimpici della Gran Bretagna, con una prestazione che fa ben sperare in vista del lavoro che dovrebbe portare la formazione ai Mondiali di Chungju (Corea del Sud) di fine agosto. Argento anche per Daniele Stefanoni (CC Aniene) che ha ancora una volta dimostrato il suo valore nella finale di oggi. Secondo oro per la coppia Lucilla Aglioti (CC Aniene) e Pierre Calderoni (CUS Ferrara) nel doppio LTA Misto, la nuova specialità introdotta quest'anno dalla FISA (Federazione Internazionale di Canottaggio).

Concludono al quinto posto gli altri due equipaggi azzurri impegnati nelle finali odierne: Fabrizio Caselli (SC Firenze) nel singolo AS vinto dall'inglese Tom Aggar, oro alle Paralimpiadi 2008 e 4 volte campione mondiale, e Alessandro Ferrato (SC Padova), Valentina Grassi (CC Roma), Sara Kobal (SC Armida), Pierre Calderoni (CUS Ferrara), Niccolò Fanchi-timoniere (C Gavirate) nel quattro con LTA.

Nelle altre gare, da segnalare le conferme al vertice per i vice campioni paralimpici 2012 Perle Bouge e Stephane Tardieu (Francia) nel doppio TA e per la russa Natalia Bolshakova nel singolo AS donne.


Nelle foto (C.Cecchin): la gioia di Lucilla Aglioti e Pierre Calderoni all'arrivo del doppio LTA; il podio del quattro con LTA; il podio del singolo TA.

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.