La Lario di Piediluco è sempre più bella


COMO, 06 maggio 2013 - Com'è bella la Lario di Piediluco. Il secondo meeting nazionale e la Trio 2016 regalano medaglie riscontri importantissimi in chiave azzurra alla squadra del direttore tecnico Stefano Fraquelli. Iniziamo proprio dai "trials" azzurri che vedevano impegnati per la Lario Gaia Marzari, Sabrina Noseda e Fabio Vigliarolo.

Il quattro senza della Marzari con la Faggin, la Vannucci e la Battagin piazza una bellissima vittoria la domenica. Ma Gaia è sul primo gradino del podio anche nel due senza, sempre la domenica, con Beatrice Arcangiolini. Riscontri decisamente incoraggianti anche per la rientrante Sabrina Noseda (si era dovuta fermare per un infortunio) che proprio nella finale del quattro senza vinto dalla Marzari piazza un fantastico argento con l'Arcangiolini, la Bellio e la Lucidi. Vigliarolo fa invece un buon bronzo in singolo. Medaglie e note positive pure dal Meeting nazionale nelle categorie Junior e Ragazzi. Nel singolo Junior il campione italiano Ragazzi Riccardo Coan secondo nelle qualificazioni, mette tutti in fila in semifinale e si supera nella finale mettendo la punta davanti al favorito Antonio Vicino. E' un trionfo. Bene anche Andrea Guanziroli, terzo nella sua qualificazione dà veramente tutto nella semifinale dove giunge secondo per 5 centesimi. In finale si deve così accontentare del quinto posto.

In doppio Coan e Guanziroli vincono lo loro qualificazione, poi in semifinale e in finale si devono accontentare dell'argento dietro al misto della Tremezzina di Dini e Morganti. I gemelli Davide e Lorenzo Gerosa vincono alla grande la qualificazione in due senza ma poi sbagliano qualcosa in semifinale e si devono così accontentare della vittoria nella finalina.

Il sabato impegnati sui quattro senza erano stati primo e secondo nella qualificazione per chiudere Lorenzo secondo e Davide terzo in finale. Tanta Lario nel singolo Ragazzi con Arianna Noseda che taglia il traguardo davanti a Giada Bettio. Giada aveva vinto la sua qualificazione vosì come Arianna. Buoni riscontri il sabato pure per Patrik Rocek sul quattro di coppia.

Sempre nella categoria Ragazzi solo 14 centesimi separano il doppio di Daniele Leggeri e Mattia Pizzetti dall'oro che va alla Varese. Leggeri e Pizzetti avevano vinto molto bene qualificazione e semifinale. Nella finale Esordienti un bel bronzo per Nicole Sala in singolo, con il solo rammarico di aver battuto prima e seconda nella qualificazione. Per quanto riguarda le sfide degli equipaggi regionali, da segnalare infine lo splendido oro di Pietro Moro sull'otto Cadetti della Lombardia.
Soddisfazione anche per la dirigenza di viale Puecher per i risultati raggiunti. A Piediluco erano presenti il tesoriere Fabrizio Quaglino e il consigliere Ruggero Capurso.


Nelle foto (E. Artegiani © www.canottaggio.org) Arianna Noseda, Sabrina Noseda e Gaia Marzari, Daniele Leggeri e Mattia Pizzetti.


Paolo Annoni - Ufficio Stampa Canottieri Lario G.Sinigaglia

 

Foto & Video

Prossime Regate

  • MONATE - 19/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021/2022
  • VARESE - 21-22/05/2022
    European Rowing Under 19 Championships
  • PESARO - 21/05/2022
    1^ Tappa XIV Adriatic Cup - Coastal Rowing
  • PESCARA - 21/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021-2022
  • FANO - 22/05/2022
    Coastal Rowing - 2^ Tappa Coppa Filippi Beach Sprint
  • TRIESTE - 22/05/2022
    Regata Regionale Sprint
  • GENOVA - 22/05/2022
    Regata Regionale valida Montu'/D'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
[email protected]
Redazione: Niccolò Bagnoli - Luigi Mancini - Camilla Frigerio
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.