Canottaggio Piemonte - Le gare del week-end


TORINO, 08 ottobre 2013 - E’ stato un altro week-end ricco di appuntamenti quello appena conclusosi, con il remo piemontese impegnato su tre fronti.

A Torino, Canottaggio e Canoa sono scesi in campo insieme per la quarta edizione del Trofeo Gibus, gara promozionale dedicata alla memoria dell’amico Paolo Deregibus, che quest’anno è stata dedicata anche alla figura di un altro caro amico del nostro sport, Carlo Alberto Zabert, scomparso a Febbraio.

Sono stati oltre un centinaio gli atleti che hanno voluto partecipare all’appuntamento, giunti da tutte le Società piemontesi, dando vita a sfide molto combattute, che sui 750 metri compresi fra il ponte Isabella e le due Società organizzatrici (Eridano e Cerea) si sono spesso concluse decretando il vincitore solo nelle ultime battute finali.

Nel frattempo Genova è stata teatro dei Campionati Italiani in Tipo Regolamentare (foto by C.Cecchin), cui hanno preso parte Sisport Fiat, Armida, Cerea e Casale.

La Sisport ha conquistato il Tricolore nel quattro yole senior femminile, specialità in cui Chiara Gilli, Eleonora bianca, Gaia Palma, Carlotta Zuanon e Diletta Zanin (tim.) si sono imposte con ampio margine sugli equipaggi del Saturnia e dell’Elpis Genova, che hanno completato il podio.

Per Chiara ed Eleonora, all’oro del quattro si è aggiunto anche l’argento del doppio canoe junior femminile, specialità dove le giovani sisportine sono riuscite ad avere nuovamente la meglio sull’equipaggio dell’Elpis, ma non su quello del Saturnia, che le ha precedute sul traguardo.

Oltre l’oro ed l’argento la Sisport ha conquistato anche il bronzo nel doppio canoe senior maschile, specialità in cui Roberto Zeppegno ed Enrico Perino sono stati preceduti sul traguardo dagli armi targati Elpis e Santo Stefano.

In campo Master due argenti sono giunti per mano dell’Armida e della Cerea.

L’Armida ha conquistato il secondo posto nel doppio canoe master A con Dario Bosco e Francesco Zucchi, preceduti sul traguardo dai Vigili del Fuoco Billi, mentre la Cerea ha mancato l’oro per soli 9 decimi, con Luciano Gubetta e Franco Taretto che hanno chiuso al secondo posto la specialità del doppio canoe master G.

A Lucerna, infine, si è disputata l’edizione 2013 di una delle regate più dure, la Red Bull X Row, sfida remiera in 8+ sponsorizzata dalla Red Bull, che prevede la copertura a remi di diverse distanze su tre laghi limitrofi ed il trasporto a mano dell’imbarcazione fra uno specchio d’acqua e l’altro.

I colori dell’Italia sono stati rappresentanti da un armo pianificato da alcuni atleti azzurri, fra cui il torinese Alin Zaharia, che non sazio dalle intense fatiche della stagione ha partecipato anche a questo appuntamento conquistando il terzo posto.

http://www.redbull.com/en/stories/1331614387158/red-bull-xrow-2013-video-lucerne-switzerland


ALESSANDRO POLATO
 
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.