Il canottaggio a Sabaudia, tra remi e francobolli celebra i 60 anni
 delle Fiamme Gialle


MILANO, 26 settembre 2013 - Ormai sono parecchi anni che non raggiungo Sabaudia, di cui ho ottimi ricordi nel passato, sia dal punto di vista del canottaggio che quale cultore della filatelia sportiva ovviamente dedicata al canottaggio, ed anche alla canoa. Forse molti mettendo a confronto la piccola dimensione di un francobollo con quella delle imbarcazioni possono ritenere il simbolo dello sport remiero impresso sul piccolo rettangolo di carta cosa modesta, insignificante.

Suvvia amici, oggi la filatelia sportiva gode anche di un caloroso abbraccio del mondo olimpico, perché grazie alla filatelia ed a quei piccoli rettangolini di carta è possibile ancora mandare una testimonianza, un messaggio, a chi non è presente, ma spiritualmente è vicino all'evento. E se andate a Losanna, facendo tappa al CIO, troverete che la Filatelia gode di un posto d'onore.

Un doppio evento quello che si celebra in questo scorcio settembrino sul Lago di Paola: con i campionati nazionali di canottaggio senior, junior e pararowing anche un evento assai importante, il ricordo dei primi passi, delle prime remate fatte dai canottieri giallo-verdi delle Fiamme Gialle, che dopo un breve periodo iniziale a Gaeta, alla sede della Scuola nautica dei finanzieri, hanno trovato più ideale sistemazione a Sabaudia.

Ed era anche cosa naturale per un gruppo sportivo giovane trovare casa in un ambiente a sua volta giovane ed aperto al nuovo, perché i primi passi di Sabaudia avvennero nel 1933 (pure se l'atto formale viene posto all'aprile 1934), un anno importante il 1933 per molte ragioni, che veniva ad incunearsi in un buon periodo per l'evoluzione del nostro canottaggio, in quello spirito che al di là delle letture in chiave politica dei fatti è stato utile alla importante spinta di espansione dello spirito remiero.

Quello spirito che passo dopo passo ha portato nella Sabaudia di oggi alla presenza di ben 6 entità remiere, cosa non da poco in una cittadina di 20.000 abitanti. E nel 2009 per ricordare i primi 75 anni della città  l'atto fu valorizzato da una iniziativa filatelica, con una simpatica ricostruzione grafica nella immagine dell'annullo postale. E il lago, purtroppo con qualche fase a vuoto, fu aperto ospite di molti avvenimenti remieri che vi si organizzavano, eventi che per un certo periodo furono ricordati nel nome di un grande giornalista, Natale Bertocco che ne fu il cantore, intitolandogli un importante trofeo, col quale in parallelo si sviluppavano anche iniziative filateliche.

Oggi a merito degli amici delle Fiamme Gialle registriamo una nuova iniziativa a base filatelica, con un annullo postale dedicato ai 60 anni di vita del canottaggio (e canoa) delle Fiamme Gialle. Una iniziativa intelligente, con l'augurio a chi ci sarà in seguito che tra 40 anni riscoprendo una delle cartoline di oggi non lanci l'idea di celebrarne il centesimo anniversario.


Ferruccio Calegari
giornalista sportivo, specializzato in filatelia sport-remiera

 

Prossime Regate

  • Casale Monferrato - 20/01/2019
    Campionato Piemonte Indoor Rowing
  • Olbia - 20/01/2019
    Regata Regionale Fondo Remiamo in Gallura
  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.