Mondiali di Coastal Rowing, al via anche 19 barche italiane


ROMA, 13 agosto 2013 - Con l’aiuto del Responsabile del Settore Coastal Rowing, Stefano Ottazzi, presentiamo gli equipaggi che dal 15 al 18 saranno a Helsingborg (Svezia) per disputare il Campionato del Mondo di Coastal Rowing il canottaggio costiero.

Partiamo subito dalla SS MURCAROLO che aveva affidato all’azzurra Benedetta Bellio la difesa dei colori sociali. La Federazione Italiana Canottaggio ha però, in seguito, convocato Benedetta al raduno in preparazione dei prossimi mondiali assoluti, che si disputeranno a Chungju in Corea del Sud, come titolare dell’ottorosa. La società, a seguito di questa importante convocazione, ha quindi rinunciato alla partecipazione ai mondiali svedesi per consentire alla propria atleta di volare in Corea per difendere i colori azzurri sull’ammiraglia rosa. Benedetta è vice campionessa del mondo in carica per aver vinto la medaglia d'argento agli ultimi campionati mondiali svoltisi a Bari nel 2011. È inoltre detentrice del titolo di Campione d'Italia agli ultimi campionati disputatisi a San Benedetto del Tronto. Benedetta ha abbracciato questa nuova disciplina del remo fin dai suoi albori: ha infatti partecipato ai Campionati del Mondo del 2008 disputatisi a Sanremo, giungendo quinta sempre nella specialità del singolo, e nel 2010 ha vinto il titolo italiano a Santa Margherita Ligure nella specialità del doppio in coppia con Denise Zacco. Quest'anno la SS Murcarolo aveva iscritto Benedetta ai mondiali in Svezia con l'intento di puntare al titolo, sfiorato nel 2011. Benedetta ha già vestito la maglia azzurra altre tre volte nel corso del 2013: Memorial Paolo d'Aloja a Piediluco, Campionati Europei a Siviglia (Spagna) e Universiadi a Kazan (Russia); un 2013 di grandi soddisfazioni per la S.S. Murcarolo e per la carriera sportiva di Benedetta Bellio.

La CANOTTIERI SANTO STEFANO AL MARE, unica società italiana con il Saturnia, ad avere partecipato a tutti i mondiali di Coastal Rowing, schiera il doppio composto da Francesco e Federico Garibaldi.
Francesco Garibaldi, classe 1992, ha iniziato a vogare nel 2002 ottenendo numerosi successi a livello nazionale ed internazionale, sia in specialità olimpiche sia in Coastal Rowing. In questa specialità ha conquistato il terzo posto al Campionato Italiano di Duino nel 2011 in singolo ed il secondo posto a S. Benedetto del Tronto nel 2012 in doppio. Per lui questa è la 5^ partecipazione consecutiva ad un Mondiale di Coastal Rowing, dove ha ottenuto il 20° posto in finale come timoniere del quattro (S. Stefano al Mare) a Sanremo nel 2008, il 13° posto in singolo (come più giovane partecipante del mondiale) a Plymouth nel 2009, il 9° posto in quattro, sempre per la Canottieri S. Stefano, a Istanbul nel 2010 e il 7° posto in doppio (SS Murcarolo) a Bari nel 2011. Federico Garibaldi, classe 1994, ha iniziato a vogare nel 2003, anche lui ottenendo successi nazionali ed internazionali in specialità olimpiche e Coastal Rowing. Nel 2012 è stato chiamato a far parte della nazionale italiana Junior alla Coupe de la Jeunesse di Banyoles, dove ha conquistato 2 ori, e poi come riserva al mondiale junior di Plovdiv. È al suo secondo Mondiale Coastal, dopo quello di Bari 2011, dove in doppio ha conquistato il terzo gradino del podio. Ha conquistato inoltre il secondo posto al Campionato Italiano di S. Benedetto del Tronto 2012 in doppio.

La LNI SEZIONE DI SESTRI LEVANTE parteciperà ai mondiali di Coastal Rowing con l'equipaggio femminile, in doppio, composto da Marina Chiodaroli e Carola Maccà. Entrambe hanno già gareggiato diverse volte nelle competizioni mondiali in imbarcazioni quattro Coastal Rowing a partire dall'anno 2008 a Sanremo, poi Plymouth - la sola Chiodaroli - nel 2009 con un decimo posto, ad Istanbul (ottavo posto) ed infine nell'ultima edizione di Bari con piazzamento al sesto posto. A livello italiano hanno vinto il campionato di Coastal Rowing master nel quattro nell'edizione del 2010 a Santa Margherita Ligure e si sono classificate entrambe al secondo posto lo scorso anno a San Benedetto del Tronto, Marina Chiodaroli nel doppio master over 43 e Carola Maccà nel singolo categoria senior. Da quest'anno hanno formato l'equipaggio di doppio senior con cui hanno vinto la gara promozionale di Sestri Levante e la regata delle Millevele.

La società RC SAN MICHELE presenta, invece, tre barche: un singolo e un doppio maschile e un doppio femminile. Ma vediamo le varie formazioni: il singolo maschile è formato da Marco Fabbi (10/11/80), Campione italiano in carica. Ha partecipato da Plymont in poi a tutti campionati italiani e del mondo che si sono disputati. Il doppio maschile è formato da Fabrizio Fruscione (30/1/88) e Alessio Simone (02/12/88), entrambi hanno esordito durante la regata di Montecarlo 2013. Doppio femminile formato da Chiara Maddalo (10/1/88) che dai mondiali di Istanbul, ha partecipato a tutta la stagione nazionale e internazionale di Coastal, e Daria Franzetti (27/12/89), che ha esordito nella regata di Montecarlo 2013.

Il CC SATURNIA parteciperà al mondiale di Helsingborg con il doppio assoluto formato da Federico Parma, Campione Italiano juniores 2011 più volte medagliato ai Campionati Italiani, alla prima esperienza nel Coastal, e Nicolò Forcellini, azzurro quest'anno Mondiali under 23 come riserva punta senior e pesi leggeri, più volte medagliato ai Campionati Italiani, alla prima esperienza nel Coastal.

Oltre al doppio sarà in gara anche con il quattro di coppia con timoniere assoluto maschile formato da: Lorenzo Tedesco, più volte azzurro ai mondiali junior e ai mondiali under 23, alle Universiadi. Ha vinto diversi Campionati Italiani ed è medaglia d'argento ai Mondiali Coastal 2011 di Bari; Federico Duchich, medagliato Mondiali Juniores, Campione Europeo juniores e azzurro ai recenti Mondiali under 23 di Linz. È stato più volte Campione Italiano junior e under 23 ed è alla prima esperienza internazionale nel Coastal Rowing; Alessandro Mansutti, Campione del Mondo ed Europeo juniores 2012, oltre ad essere più volte Campione italiano juniores e under 23. È alla sua prima esperienza Internazionale nel Coastal Rowing; Simone Ferrarese, medaglia d'argento alle Universiadi 2013, più volte azzurro ai mondiali under 23 e vincitore di oltre dieci Titoli di Campione Italiano. È un veterano del Coastal con due medaglie d'argento come capovoga ai Mondiali di Coastal ed è il capitano dell'equipaggio; Stefano Gioia, timoniere, ultra decorato con oltre quindici Campionati italiani in barca Olimpica e di Coastal, sempre presente sugli equipaggi del CC Saturnia. È Campione Italiano per sei edizioni di seguito, nel suo palmares ci sono anche due medaglie d'argento e un quarto posto ai Mondiali di Coastal.

La squadra del CC Saturnia è seguita dal tecnico Spartaco Barbo che, con i suoi atleti, ha vinto diversi Campionati Mondiali e medaglie iridate nelle specialità olimpiche oltre a ottanta Campionati Italiani. Nel Coastal i suoi equipaggi hanno vinto sei edizioni di seguito del Campionato Italiano nel quattro di coppia con timoniere maschile e altri 6 titoli nel doppio maschile femminile e nel quattro femminile. Nelle diverse edizioni dei Mondiali di Coastal ha agguantato 4 secondi posti e un quarto posto.

La SOCIETÀ CANOTTIERI ELPIS è presente in Svezia con il quattro di coppia con timoniere formato da Jacopo Protano, Tiziano Vezzi, Cesare Gabbia, Davide Mumolo e Marina Plos. L’equipaggio è Campione d’Italia in quattro di coppia under 23, Campione Italiano Coastal 2012, mentre Davide Mumolo è Campione del Mondo uscente in doppio a Bari 2011. L’armo, con al timone Marina Plos, punta a raggiungere il podio.
Oltre al quattro di coppia, l’Elpis presenta anche il singolo femminile di Veronica Paccagnella, atleta di vertice nel fuoriscalmo, la quale sarà sicuramente tra le protagoniste nel mondiale svedese. Oltre a quello femminile, in gara anche il singolo maschile di Edoardo Marchetti, atleta giovanissimo alla sua prima esperienza nel Coastal.

La SOCIETÀ CANOTTIERI LUINO parteciperà al mondiale di Coastal con il doppio, formato da Matteo Rossi (Bronzo in due senza ai Campionati Italiani PL 2013 di Mantova e quarto posto in doppio ai Campionati Italiani Ragazzi 2010 di Piediluco) e da Marco Lissoni (Medaglia di bronzo in due senza ai Campionati Italiani PL 2013 di Mantova, Decimo posto in CRW1x ai World Rowing Coastal Championships 2011 di Bari, Terzo posto in finale B in CRW1x ai World Rowing Coastal Championships 2010 di Istanbul e Quarto posto in CRW1x ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto).

Oltre al doppio la SC Luino sarà in gara con ben due quattro di coppia formati: il primo da da Paolo Zanini (Quattordicesimo posto in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2011 di Bari, Quarto posto in finale B in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2010 di Istanbul, Oro in CRW4x+ master over 42 ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto, Oro in CRW4x+ master over 42 ai Campionati Italiani 2011 di Duino-Aurisina, Argento in CRW4x+ master over 42 ai Campionati Italiani 2010 di S.Margherita), Gianluca Zonca (Quattordicesimo posto in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2011 di Bari, Oro in CRW4x+ master over 42 ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto, Oro in CRW4x+ master over 42 ai Campionati Italiani 2011 di Duino-Aurisina, Argento in CRW4x+ master over 42 ai Campionati Italiani 2010 di S.Margherita), Luca Manzo (Quattordicesimo posto in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2011 di Bari, Quarto posto in finale B in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2010 di Istanbul, Sesto posto in CRW4x+ senior ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto, Ottavo posto in CRW4x+ senior ai Campionati Italiani 2010 di S.Margherita), Luca Porrini (Quattordicesimo posto in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2011 di Bari, Quarto posto in finale B in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2010 di Istanbul, Oro in CRW4x+ master over 42 ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto, Ottavo posto in CRW4x+ senior ai Campionati Italiani 2010 di S.Margherita) ed al timone Augusta “Rosy” Spozio (Quattordicesimo posto in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2011 di Bari, Quarto posto in finale B in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2010 di Istanbul, Oro in CRW4x+ master over 42 ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto, Oro in CRW4x+ master over 42 ai Campionati Italiani 2011 di Duino-Aurisina, Argento in CRW4x+ master over 42 ai Campionati Italiani 2010 di S.Margherita, Sesto posto in CRW4x+ senior ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto, Ottavo posto in CRW4x+ senior ai Campionati Italiani 2010 di S.Margherita).

Il secondo quattro di coppia è formato, invece, da: Lorenzo Lissoni (Terzo posto in finale B in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2011 di Bari, Quarto posto in finale B in CRW4x+ ai World Rowing Coastal , Championships 2010 di Istanbul, Sesto posto in CRW4x+ senior ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto), Luigi Manzo (Terzo posto in finale B in CRW4x+ ai World Rowing Coastal Championships 2011 di Bari, Argento in CRW 1x master over 55 ai Campionati Italiani 2010 di S.Margherita, Argento in CRW1x master over 55 ai Campionati Italiani 2011 di Duino-Aurisina, Oro in CRW1x master over 55 ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto), Gianmarco Bresciani (Sesto posto in CRW4x+ senior ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto, Undicesimo posto in CRW4x+ senior al Challenge Prince Albert II de Monaco 2013), Francesco Faraci (Sesto posto in CRW4x+ senior ai Campionati Italiani 2012 di San Benedetto, Undicesimo posto in CRW4x+ senior al Challenge Prince Albert II de Monaco 2013), timonato da Ambra Perdoncin (New entry al timone di barche da Coastal).

La SOCIETÀ CANOTTIERI PADOVA è presente con il singolo di Simone Martini. Un’atleta di elevato livello tecnico che cerca, in Svezia, quella medaglia che gli è sfuggita di poco nel 2011 ai Mondiali di Bari durante i quali, per mezzo secondo, ha ceduto la medaglia di bronzo allo svedese Peter Berg.

I colori della SOCIETÀ CANOTTIERI ADRIA 1877 saranno difesi da Pietro Milos che, nel singolo, darà filo da torcere agli avversari. Milos è sempre presente agli appuntamenti importanti di Coastal ed ha raggiunto il quarto posto ai Mondiali Inglesi di Plymouth nel 2009.

La MARINA MERCANTILE NAZARIO SAURO ha affidato la difesa dei colori sociali a Andrea Milos, già Campione Italiano in questa specialità, e Stefano Donat che a Helsingborg gareggeranno in doppio.

Presenti anche alcuni equipaggi decisamente master, pronti a sfidarsi con i più giovani: CANOTTIERI VARESE (Fabrizio Vannetti in gara nel singolo);
ILVA BAGNOLI (Vincenzo Capuano e Sergio D’Alessandro in doppio);
SOCIETÀ CANOTTIERI SANREMO
(Alessio Bosco e Stefano Ottazzi in doppio).


 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.