San Miniato: Giulia Campioni ufficialmente convocata per
 i Mondiali Junior


SAN MINIATO, 02 agosto 2013 - Era il 10 agosto 2002. Trakai ospitava le finali dei campionati Mondiali Junior. Un’edizione che, come poche, vide l’Italia del remo affermarsi a vera e propria potenza, a livello giovanile oltre che assoluto. Quel Mondiale si concluse con l’Italia di La Mura al primo posto nel medagliere: 3 ori, 2 argenti e 3 bronzi, davanti a potenze come la Romania e l’Australia.
 
Undici anni fa una delle medaglie d’oro che spettavano agli azzurri se la mise al collo Matteo Stefanini, Canottieri San Miniato, che assieme a Simone Venier, Pierpaolo Frattini e Marcello Miani portò a compimento una cavalcata straordinaria; un oro iridato mai in discussione sin dalle qualificazioni, che alla fine giunse con oltre cinque secondi sulla Germania e sei sulla Polonia. Maestri della specialità dunque, in ginocchio davanti all’Italia, rappresentata da un diciottenne di San Miniato.
 
Undici anni dopo, la stessa cittadina lituana ospita ancora una volta i Mondiali Junior. E il 10 agosto 2013, il prossimo sabato, potrebbe esserci una nuova possibilità per la Canottieri San Miniato di salire sul tetto del Mondo: è in programma la finale del quattro senza femminile, e al quarto carrello c’è Giulia Campioni. La
 
Il Commissario Tecnico del settore femminile Claudio Romagnoli infatti, dopo le vincenti regate selettive del 10 luglio scorso ha confermato per intero il quattro senza femminile di quell’occasione, che per altro si era dimostrata una delle imbarcazioni più in forma. Così a Trakai, la giallorossa Campioni affronterà il suo primo Campionato del Mondo, e lo farà in barca con la romana Ludovica Serafini dell’Aniene, la salernitana Carmela Pappalardo dell’Irno e la triestina Elena Waiglein del Saturnia.
 
Al secondo anno da Junior dunque, Giulia Campioni – terza giallorossa a un Mondiale dopo il già citato Stefanini e Jacopo Mancini che fu riserva Junior nel 2011 – corona un sogno inseguito quattro anni. Un percorso che l’ha portata passo dopo passo dalle varie medaglie ai Campionati Italiani Ragazzi e Junior sia Indoor che all’aperto fino ai Mondiali di Trakai, passando per le due medaglie già conquistate ai campionati Europei Junior: il bronzo a Bled, in Slovenia, l’anno scorso sul quattro di coppia e l’argento quest’anno a fine maggio a Minsk, in Bielorussia, nell’otto.
 
L’est europeo sembra portare bene dunque a Giulia, che dopo aver realizzato un sogno inseguito quattro anni, deve solo effettuare lo sprint finale per svegliarsi col sorriso, come successe a Matteo Stefanini undici anni fa.
 

Ufficio Stampa Canottieri San Miniato



Nelle foto canottaggio.org Giulia Campioni con la tenuta dell'Italia e Matteo Stefanini al secondo carrello del quattro di coppia azzurro campione del Mondo Junior nel 2002 a Trakai.

Foto & Video

Prossime Regate

  • MONATE - 19/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021/2022
  • VARESE - 21-22/05/2022
    European Rowing Under 19 Championships
  • PESARO - 21/05/2022
    1^ Tappa XIV Adriatic Cup - Coastal Rowing
  • PESCARA - 21/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021-2022
  • FANO - 22/05/2022
    Coastal Rowing - 2^ Tappa Coppa Filippi Beach Sprint
  • TRIESTE - 22/05/2022
    Regata Regionale Sprint
  • GENOVA - 22/05/2022
    Regata Regionale valida Montu'/D'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
[email protected]
Redazione: Niccolò Bagnoli - Luigi Mancini - Camilla Frigerio
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.