Comitato FVG e Saturnia accolgono Vincenzo Abbagnale


TRIESTE, 30 aprile 2012 - Vincenzo Abbagnale, il ventunenne canottiere di Castellamare di Stabia figlio del pluricampione olimpico Giuseppe, oro nel “due con” a Los Angeles ‘84 e Seul ‘88 insieme al fratello Carmine, vestirà i colori del Circolo Canottieri Saturnia di Trieste almeno per tutta la stagione 2012. L’accordo è stato presentato giovedì 26 maggio a Trieste, nella sede del Consiglio Regionale, dall’Assessore allo Sport del Friuli Venezia Giulia Elio De Anna e dal Presidente regionale della Federazione Italiana Canottaggio Dario Crozzoli, alla presenza dei Presidenti regionale e provinciale del CONI Emilio Felluga e Stelio Borri, del massimo dirigente del Saturnia Bruno Turri, nonchè del Coordinatore Tecnico Regionale Stefano Gioia.

L’occasione promossa dal Presidente Crozzoli, bene si inserisce nello sforzo per la continua crescita e promozione del canottaggio in Friuli Venezia Giulia condotto dal Comitato regionale, con una progettualità che parte dallo sviluppo della base con il sistema scuole, promuove la crescita tecnica ed agonistica di atleti ed allenatori fino a favorire e supportare l’attività sportiva ai più alti livelli. Accompagnato dal tecnico federale del circolo giuliano Spartaco Barbo, già responsabile della squadra nazionale under 23, Abbagnale junior si è detto felicissimo di questa esperienza a Trieste.

La famiglia Abbagnale ha fatto sognare e gridare di gioia milioni di italiani per molti anni” – ha commentato De Anna – “ed ora è una grande opportunità per il Friuli Venezia Giulia ospitare l’erede designato dei famosi fratelloni d’Italia. Sono felice” – ha aggiunto l’Assessore – “perché siamo la Regione più sportiva d’Italia e una presenza importante come quella di Vincenzo lo confermerà una volta in più anche nel resto del Paese“. De Anna ha poi assicurato che farà il possibile per sostenere concretamente Abbagnale, anche se sarà necessario identificare gli strumenti adatti per un intervento opportuno e lungimirante.

Il tesseramento di Vincenzo Abbagnale con i canottieri Saturnia, operazione promossa in primis dal tecnico Barbo e fortemente promossa dal Comitato Regionale, getta un ideale ponte tra due regioni, la Campania ed il Friuli Venezia Giulia, che tanto hanno dato e tutt’ora danno allo sport del remo. In particolare si può leggere un riconoscimento della continua crescita in dimensione tecnica e sociale del canottaggio della nostra Regione, divenuta sempre di più negli ultimi anni tra i leader in Italia.

Vincenzo, per il quale Barbo stilerà uno speciale programma di allenamento fra Trieste e Castellamare di Stabia in accordo con papà Giuseppe, preparerà con il Saturnia il Mondiale Under 23 del prossimo luglio in Lituania. “Ho scelto Trieste” – ha spiegato Abbagnale – “perché è una delle migliori strutture italiane che si sta confermando sempre più vincente“. Oltre ai Mondiali lituani, Vincenzo prenderà parte anche al Campionato del Mondo di canottaggio costiero, quest’anno ospitato a Fiume, mentre ai Campionati Italiani il Saturnia potrebbe schierarlo nell’ otto.
 

Galleria fotografica

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.