Diciassette toscani al via del 26° Memorial d'Aloja


FIRENZE, 10 aprile 2012 - Grande canottaggio questo fine settimana sul lago di Piediluco, dove con il ventiseiesimo Memorial d’Aloja prende ufficialmente il via la stagione internazionale. Sarà un Memorial dai numeri interessanti, come sempre accade negli anni olimpici: 26 nazioni (Algeria, Argentina, Australia, Belgio, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Egitto, El Salvador, Spagna, Francia, Grecia, Irlanda, Israele, Italia, Lituania, Messico, Principato di Monaco, Norvegia, Portogallo, Sudafrica, Serbia, Svizzera, Svezia, Tunisia, Zimbabwe) per un totale di 194 barche in gara, sia il sabato che la domenica.

In questi numeri una grande parte per il remo italiano la gioca la Toscana, presente con i propri atleti sia nella Nazionale sia con equipaggi societari.

Iniziamo dalla maglia azzurra: sia sabato che domenica il poliziotto limitese Lorenzo Carboncini sarà sopra il suo due senza con Niccolò Mornati dell’Aniene, così come sul quattro di coppia non si tocca la coppia di finanzieri formata dal fiorentino Francesco Fossi e dal samminiatese Matteo Stefanini, assieme al collega Mario Paonessa ed alla leggenda Rossano Galtarossa.

Il livornese Luca Agamennoni, Fiamme Gialle come Fossi e Stefanini, resta inamovibile sul quattro senza con Andrea Palmisano, Vincenzo Capelli ed Andrea Tranquilli, mentre qualche movimento lo si registra attorno al doppio Pesi Leggeri: il pontederese Lorenzo Bertini sabato lascerà il posto a Pietro Ruta per cimentarsi sul singolo PL, mentre domenica riprenderà regolarmente la propria posizione sul carrello alle spalle di Elia Luini.

Restando in ambito azzurro ma uscendo dalla cerchia degli olimpici, il body della Nazionale sarà vestito anche da tre rappresentati del remo rosa: le fiorentine Beatrice Arcangiolini e Sofia Ferrara e la pisana Eleonora Trivella. Le due rappresentanti della Canottieri Firenze si cimenteranno entrambi i giorni di gara nel due senza Junior femminile, mentre la portacolori della VV.F. Billi-Masi si sdoppierà tra il quattro di coppia del sabato con Deborah Battagin, Elena Coletti e Denise Zacco, ed il singolo PL femminile della domenica.

Una discreta rappresentanza del Granducato è presente poi tra gli equipaggi societari, iscritti dai club per mettere in mostra i propri atleti in ottica azzurra o semplicemente per testare la forma in vista del secondo Meeting Nazionale, in programma a Varese il weekend successivo, 21 e 22 aprile.

Ricchissima di toscani è la gara del due senza Junior, dove sia sabato che domenica ben quattro delle sette barche iscritte dalle società italiane è di matrice regionale: presenti infatti due equipaggi della Firenze, uno formato da Pietro Zileri e Lorenzo Pietra Caprina e l’altro con il duo del College Federale Jacopo Mancini/Stefano Oppo, con quest’ultimo fresco di passaggio ufficiale alla corte di Luigi De Lucia dalla Canottieri Oristano, uno della Limite, con Tommaso Borsini e Sasha Puccioni, e un misto con Matteo Borsini, anch’egli del circolo remiero più antico d’Italia, con il torinese Luca Lovisolo, del Cerea.

Altri due toscani completano il quadro delle iscrizioni societarie, gareggiando nella stessa formazioni in entrambi i giorni di gara: Sandra Celoni della Cavallini di Calcinaia regaterà sul due senza Junior femminile con Greta Masserano del CUS Torino, mentre il viareggino Davide Babboni si cimenterà sul doppio Pesi Leggeri con Andrea Cereda, suo compagno alla Marina Militare Sabaudia.

17 atleti dunque, tanti sono quelli che per nascita o tesseramento, porteranno il vessillo della Toscana al Memorial d’Aloja. A loro va l’in bocca al lupo del presidente Antonio Giuntini e di tutto il Comitato Toscana della Federazione Italiana Canottaggio per la prima uscita internazionale della stagione.


Niccolò Bagnoli - Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana -

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.