Alla livornese Sportlandia la 3a edizione del Trofeo Paolo Fattori


SAN MINIATO, 15 ottobre 2012 - Due giorni di sport. Due giorni di festa. Due giorni speciali. San Miniato caput mundi degli Special Olympics lo scorso fine settimana grazie al Trofeo Paolo Fattori, dedicato all’universo remiero degli special e giunto alla sua terza edizione.
Una due giorni di sport e divertimento che ha portato sul lago di Roffia decine di atleti affetti da disabilità mentale e sindrome di Down a sfidarsi, simpaticamente s’intende, su barche da Coastal Rowing a quattro vogatori (due S.O. e due senza disabilità).
La vittoria, per il secondo anno consecutivo, del Fattori è andata a Sportlandia, associazione culturale onlus guidata dal detentore del record del mondo sui 100 km. al remoergometro Mauro Martelli, che comprende gli Special Olympics del club remiero livornese della Vigili del Fuoco Tomei.

In finale, gli speciali di Sportlandia hanno addirittura piazzato due imbarcazioni arrivando primi (con Giacomo Oliviero, Said Noudi, Mauro Martelli, Vittorio Pasqui e timoniere Oliviero Manlio) e terzi (Vittorio Malacarne, David Belinci, Giuliana Bertoli, Augusto Zamboni, timoniera Soraya Corsoni), e lasciando il secondo gradino del podio ai liguri della Polisportiva La Spezzina (Gianmaria Axianas, Sandro Moroni, Andrea Cianizo, Pino Cocco, timoniera Elisaabetta Podestà).

Nella finale B, successo per i padroni di casa della Canottieri San Miniato (Simone Marchiori, Luigi Sifanno, Rebecca Corsoni, Claudia Papenti, timoniere Carlo Bertocchini) su un equipaggio misto formato da giallorossi e dalla Canottieri Firenze, mentre terzo è arrivato l’equipaggio romano della Tevere Remo.
Nella finale C primeggia la Firenze (Rosanna Assante, Alberto Prosperi, Pietro Agosta, Soraya Corsoni, timoniera Antonella Colombo), mentre infine in finale D successo per la Tevere Remo (Claudio Clavieri, Marco Palmieri, Francesca Scotti, Livia Sanchez, tim. Drago Store).

A fine gare, sfilata generale sui dragon boat a dieci posti, l’imbarcazione cinese a forma di drago. Sfilata riservata non soltanto agli Special, ma anche alle Pink Ladies, le donne in rosa, ovvero le signore operate di cancro al seno che portano in giro il loro personalissimo messaggio di sopravvivenza attraverso il dragon boat.
Un’esperienza che affascina il presidente della San Miniato Enzo Ademollo, deciso a lanciare un team di Pink Ladies anche nella sua Canottieri, dopo aver ammirato estasiato la presenza a Roffia delle donne in rosa della Canottieri Limite e della Canottieri Comunali Firenze.

Tornando al Trofeo Fattori, in rappresentanza delle istituzioni era presente l’assessore comunale allo sport David Spalletti, da sempre vicinissimo alle manifestazioni del club giallorosso, e la dott.ssa Elisabetta Lami, madrina dell’evento. Per l’occasione la dott.ssa Lami, già presidente del Rotary di San Miniato, ha contribuito alla realizzazione di coppe e medaglie per il Fattori, confermando la grande sensibilità verso il mondo Special Olympics dopo la consegna, nel 2011, di una barca di Coastal Rowing nuova di zecca donata alla San Miniato dal Rotary samminiatese all’epoca da lei presieduto.

E a proposito di consegne, la famiglia Fattori ha consegnato nelle mani dei ragazzi di Sportlandia il trofeo omonimo dedicato al figlio Paolo, una scultura in cotto su base di legno raffigurante la torre di San Miniato.
Il trofeo resterà nella bacheca di Sportlandia fino alla prossima edizione della manifestazione, quando il Trofeo Fattori verrà rimesso in palio.

Prossime Regate

  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo
    Campionato Italiano di Fondo
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    Tricolore Master
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    Eq. Regionali Cadetti e Master
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.