Sardegna in festa per Oppo e Casula


CAGLIARI, 25 agosto 2012 - Nelle acque di Plovdiv, in Bulgaria, l’oristanese Stefano Oppo ha conquistato una medaglia d’oro ai Mondiali Juniores e adesso è il primo atleta sardo ad aver raggiunto un traguardo così importante nel canottaggio. Con Alberto di Seyssel, Lorenzo Pietra Caprina e Paolo Di Girolamo il vogatore isolano, diciotto anni ancora da compiere, ha regalato all’Italia il titolo mondiale Under 19 nel quattro senza, che mancava da nove anni. Gli azzurri, terzi dopo i primi 500 metri, hanno superato Romania e Slovenia e ai 1500 hanno accumulato un vantaggio di un secondo e mezzo, resistendo a un deciso tentativo di recupero da parte degli avversari e aggiudicandosi la vittoria con un tempo di 6'12''43.

Oppo sportivamente è cresciuto nel Circolo Nautico della sua città, con il quale si è allenato per sette anni, e recentemente è passato alla Canottieri Firenze. A Piediluco, frazione di Terni, dove attualmente vive, a seguirlo è Agostino Abbagnale. Il successo appena ottenuto ora lo proietta di diritto verso le Olimpiadi di Rio 2016. 

Bulgaria da record, poi, anche per un altro sardo. Il tecnico bosano Massimo Casula, insieme al collega Ciccio Esposito e al ct Josy Verdonkschot, ha infatti portato sul podio l’otto Junior femminile. E il terzo posto di Beatrice Arcangiolini, Chiara Ondoli, Silvia Terrazzi, Serena e Giorgia Lo Bue, Sandra Celoni, Ludovica Lucidi, Ilaria Broggini, Federica Cesarini al timone, dietro Romania e Stati Uniti, è storico perché il bronzo guadagnato a Plovdiv rappresenta la prima medaglia del settore a livello internazionale. Le ragazze italiane, tra l’altro, hanno vinto un oro nel due senza con le sorelle Lo Bue e hanno chiuso il Mondiale 2012 con un secondo posto assoluto nel medagliere. Risultati, questi, benauguranti anche per il canottaggio isolano in vista del Campionato Regionale, che si disputerà sul Lago Omodeo il prossimo 16 settembre e che vedrà la partecipazione di otto società remiere e di circa duecento atleti.


Francesca Violante Rosso

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.