Firenze e Calcinaia campioni d'Italia Master


FIRENZE, 26 giugno 2012 - Brillante Toscana con i suoi Master ai Campionati Italiani di categoria, svoltisi il 23 e 24 giugno sul lago di Mercatale, a Pesaro-Urbano. Due soli i sodalizi che dal Granducato sono partiti alla volta delle Marche, Canottieri Firenze e Cavallini Calcinaia, ma se lo hanno fatto non è stato solo per partecipare, come spesso rientra nello spirito della categoria, bensì per vincere.

E hanno vinto. Il club biancorosso si è presentato ai nastri di partenza dei Tricolori Master con tre equipaggi, i quali hanno fruttato due titoli e una medaglia di bronzo. I due successi portano la firma di Leonardo Magnatta nel singolo Master D davanti a Bissolati e Calendasco, e del quattro di coppia Master E dello stesso Magnatta con Simone Santi, Giorgio Bani e Saverio Iotti, primo allo sprint su Saturnia e misto Tirrenia Todaro/Salvo D’Acquisto.

Il bronzo per la Firenze arriva dal doppio Master F di Massimo Mazzetti e Alberto Menini, che non sono riusciti nell’impresa di bissare la vittoria tricolore dell’anno scorso a Piediluco e che si sono dovuti accontentare della terza piazza alle spalle dei nuovi campioni del Cerea e del Tevere Remo d’argento.

E dal doppio invece, categoria Master E, arriva il titolo italiano conquistato dalla Cavallini: Alessandro Campolmi e Walter Pagni conquistano l’oro dopo un bel testa a testa con il CUS bari, secondo a meno di due secondi, mentre terzo giunge il Circolo Canottieri Salaria.

Rivincita in questo caso per Campolmi, che nella finale del singolo vinta dal fiorentino Magnatta aveva chiuso ai piedi del podio, quarto, a poco più di tre secondi dalla medaglia di bronzo.

Oltre ai successi dei Master, la Toscana del remo ha di che rallegrarsi anche per le ultime convocazioni del Commissario Tecnico del settore Junior, Claudio Romagnoli, e del suo collega del settore femminile, Josy Verdonkschot, per le convocazioni dei rispettivi raduni di avvicinamento al Mondiale di categoria in programma a Plovdiv, in Bulgaria.

Il CT olandese dal 2 al 7 luglio lavorerà a Varese con un gruppo di 17 ragazze, delle quali quasi un terzo provenienti dalla Toscana: Beatrice Arcangiolini e Sofia Ferrara della Firenze, Giulia Campioni della San Miniato, Sandra Celoni della Cavallini e Silvia Terrazzi dell’Arno Pisa.

Sono 20 invece gli atleti sui quali in vista della rassegna iridata bulgara continua a fare affidamento Romagnoli, ed anche qui la pattuglia toscana è folta, e proviene tutta dalla provincia fiorentina: sono della partita infatti Matteo Borsini della Limite e il poker di biancorossi composto da Jacopo Mancini, Stefano Oppo, Lorenzo Pietra Caprina ed il campione mondiale Pietro Zileri.


Niccolò Bagnoli - Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana -

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.