Internazionale Coastal nelle Cinque Terre


GENOVA, 15 luglio 2011 - Il coastal in casa del cuoco dei canottieri. Sabato 17 e domenica 18 settembre Monterosso al Mare (La Spezia) e lo splendido scenario delle Cinque Terre contorneranno la regata internazionale ”Gino e Bebe de Andreis” di coastal rowing organizzata dal Gabbiano Monterosso e dallo Yacht Club Italiano con il supporto del Circolo Velico di Monterosso. Per una disciplina in forte espansione, un ambiente mozzafiato che è annualmente affermata meta turistica nazionale ed internazionale. Raffaele Viviani, già azzurro campione europeo negli anni Sessanta, oggi anima del Gabbiano Monterosso e noto a tutta la Liguria remiera per le sue abilità culinarie nel ristorante situato vicino alla società, parla dell’appuntamento costiero.

“La regata si svolgerà in due giorni, sabato 17 e domenica 18 settembre. Il sabato faremo un giro a Vernazza dove ci sarà anche un brindisi in mare. Domenica, invece, si terrà la gara internazionale e spero che vengano tanti equipaggi: il fitto calendario potrebbe giocarci contro, io auspico in una presenza massiccia perché remare in questa bella porzione di mare avvicina al canottaggio ed è un piacere per mente e corpo”. 

Le caratteristiche tecniche della regata. “Si gareggerà su un percorso di 14 km, andata e ritorno, costeggiando le Cinque Terre. L'organizzazione vede protagonista anche un prestigioso club come lo YCI. La mia società si occuperà dell'organizzazione a terra mentre il Circolo Velico di Monterosso curerà la parte marina con sistemazione boe, giudici, gommoni”. Remare, divertirsi e visitare una zona peculiare della Liguria. “Lo scenario è davvero particolare, le Cinque Terre viste dalla barca da Coastal Rowing avranno sicuramente una sensazione unica. Ci sono molti turisti stranieri, ora contiamo anche sulla presenza dei vogatori. Abbiamo predisposto già una buona ospitalità nelle nostre strutture e speriamo possa essere un’importante promozione della nostra terra oltre che del canottaggio”.

Federico Cuccu



Ecco il programma della manifestazione che registra anche l’attiva collaborazione del responsabile nazionale Coastal Stefano Ottazzi e del Comitato Regionale Liguria.

Sabato, 17 settembre 2011:
- mattino: arrivo e sistemazione di furgoni e carrelli in un apposito spazio riservato del parcheggio pubblico sito in zona “Fegina”;
- ore 15,30: effettuazione del percorso di cui al precedente punto 2) ad esclusivi fini ricognitivo e turistico,
con breve sosta a Vernazza per l’assaggio di specialità culinarie locali;
- ore 20,00: cena-buffet presso la sede del Circolo Velico Monterosso “Gino e Bebe De Andreis” (offerta dal sodalizio ospitante)
Domenica, 18 settembre 2011:
- ore 08,00-08,30: accreditamento;
- ore 08,30: riunione dei partecipanti;
- ore 09,15: inizio regata competitiva;
- ore 12,15 circa: premiazioni (a cura dello Yacht Club Italiano) e “focacciata” (offerta dal Comune di Monterosso) presso la piazza principale di Monterosso al Mare.
 
 

Prossime Regate

  • LIGNANO SABBIADORO - 17/02/2019
    Campionato Regionale Indoor Rowing

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.