Tricolori Gavirate: le voci della conferenza


IMG_0011.jpgGAVIRATE, 30 maggio 2011 - Presentato ufficialmente il Campionato Italiano Ragazzi, Under23, Esordienti e Adaptive Rowing in programma il prossimo week end sul Lago di Varese a Gavirate sotto la guida dell’omonima società remiera. È stata la sede della Provincia di Varese ad accogliere la Conferenza Stampa dell’evento. Presenti autorità e sportivi. Per la Provincia l’Assessore allo Sport Giuseppe De Bernardi Martignoni, per il Comune di Gavirate l’Assessore allo Sport Nicola Tardugno e per il CONI Provinciale il Segretario Ito Giani.

Ben rappresentato anche il mondo del canottaggio italiano: per la Federazione Nazionale il Consigliere Giovanni Calabrese e, a livello regionale, presente il Presidente FIC Lombardia Antonio Bassi. A fare gli onori di casa è stato il Presidente della società organizzatrice Pierumberto Perucchini.

L’Assessore allo Sport Provinciale, Giuseppe De Bernardi Martignoni, ha confermato la soddisfazione istituzionale nutrita nei confronti del canottaggio: “Questo evento riporta l’Italia in Provincia di Varese. L’organizzazione del Campionato Italiano conferma il lavoro sinergico che da anni sta caratterizzando questo sport. Il canottaggio sta rilanciando il nostro territorio e noi ci crediamo molto”.

Soddisfazione palpabile da parte dell’Assessore allo Sport del Comune di Gavirate Nicola Tardugno. “Gavirate è stata soprannominata paese coi remi e questo ci riempie d’orgoglio. Il canottaggio sul nostro territorio è un’eccellenza, basti pensare che anche i privati hanno messo a disposizione le proprie aree per questo evento. In chiusura un grande in bocca al lupo ad Antonio Bassi, ritornato alle redini del Comitato Regionale”.

Ito Giani, Segretario del CONI Provinciale, ha invece posto l’accento sul valore dell’evento. “Questa manifestazione incarna gli ideali del Comitato Olimpico Nazionale Italiano. Ci sono tanti giovani che rappresentano la base dello sport e atleti di livello con obiettivi internazionali”.

IMG_0023.jpgGiovanni Calabrese, nei panni di Consigliere FIC, ha rinnovato l’apprezzamento nutrito per i laghi provinciali. “In questi due anni e mezzo di mandato ho sempre sostenuto le candidature per gli eventi sul nostro territorio. Il Campionato sarà di grande valore tecnico, in acqua ci saranno i campioni del prossimo quadriennio”.

È stato Antonio Bassi, appena riconfermato nella carica di Presidente, a rappresentare il Comitato FIC Lombardia. “Ottenere eventi di livello in terra varesina non è quasi più difficile, questo grazie al lavoro svolto con forte spirito di gruppo. Anche a livello turistico non manca nulla, quindi un supporto logistico a 360°. Al Campionato saranno presenti tre Consiglieri Regionali, tutti varesini. Gavirate è un’eccellenza remiera, in bocca al lupo per l’organizzazione. In chiusura voglio ringraziare Nicola Tardugno che mi è stato vicino in questi mesi difficili”.

Forte determinazione da parte del Presidente della Canottieri Gavirate Pierumberto Perucchini. “La macchina organizzativa sta procedendo al meglio grazie ad un gruppo affiatato di veri appassionati che vuole lasciare un buon ricordo ai partecipanti. A livello societario cercheremo di confermare i risultati passati, i 7 titoli del 2010 non saranno impresa semplice”. Le prime società raggiungeranno Gavirate da giovedì, sabato 4 giugno le prime regate.

 
Luca Broggini


Foto C.Cecchin

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.