Senior: il bilancio del CT Beppe De Capua


MONACO DI BAVIERA, 29 maggio 2011 - Giuseppe De Capua inquadra così le regate dei Senior a Monaco di Baviera.

Dopo questa prima prova di Coppa del Mondo, valuto il bilancio positivo: perché abbiamo piazzato due barche in finale, vinto una bella medaglia con il due senza e disputato un buon percorso con il doppio (settimo) virtualmente finalista, considerando le due Germania prima e terza.
Parto da queste due specialità ove siamo senz’altro migliorati rispetto all’anno scorso.

Niccolò e Lorenzo sono andati molto bene, il loro risultato rispetta quanto si era visto in allenamento a Varese. Al di là del buon piazzamento finale, Leopoldo e Federico hanno sensibilmente ridotto i distacchi dell’Italia dalle altre nazioni ed è un dato positivo in funzione della qualificazione olimpica.
Probabilmente Pierpaolo e Gabriele potevano fare qualcosa di più, per quel che riguarda Rossano e Luca le gare per loro sono servite esclusivamente come allenamenti in avvicinamento ai prossimi impegni internazionali. Alessio si era guadagnato sul campo, al Memorial d’Aloja, la possibilità di partecipare in singolo alla Coppa del Mondo ma purtroppo siamo ancora piuttosto lontani dal rendimento di chi punta a qualificarsi per i Giochi Olimpici. Nei prossimi giorni i miei collaboratori ed io analizzeremo tutte  le prestazioni con particolare attenzione al quattro senza e al quattro di coppia, parlandone naturalmente anche con i ragazzi. Nel primo caso è stato importante raggiungere la finale ma poi occorre capire cosa sia successo oggi perché la prova è stata al di sotto delle aspettative. Il quattro di coppia resta un cantiere aperto, ci sono più uomini con la possibilità di comporre la barca per i Mondiali. C’è stata troppa differenza nelle prestazioni tra venerdì, sabato e oggi.

Le prestazioni del due senza Mornati-Carboncini e del doppio Sansone-Ustolin indicano che la programmazione preparatoria prosegue correttamente. Per il resto, continueremo a lavorare in funzione di Bled  percorrendo le previste linee operative per Lucerna. Come già ho annunciato a fine raduno ai ragazzi che erano a Varese, confermo che sono tutti e diciassette convocati per il prossimo ciclo di allenamenti collegiali in programma dal 6 giugno. Ero certo infatti che, al di là delle singole prestazioni, avrebbero  tutti quanti profuso il massimo impegno. Lo avevano dimostrato in raduno, lo hanno confermato a Monaco
”.

 

Prossime Regate

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.