Mahila Di Battista, Lo sport è metafora della vita


ROMA, 23 maggio 2011 - A pochi giorni dall’esordio in Coppa del Mondo, Mahila Di Battista trasmette le proprie sensazioni a tutti i sostenitori del canottaggio Adaptive. Dal via “per gioco” a fine 2007 al prossimo impegno internazionale a Monaco di Baviera sulla strada che conduce alle Paralimpiadi di Londra 2012. Mahila risponde a otto domande rivolte dal suo timoniere Alessandro Franzetti.

1. Nome, Cognome, Altezza, Peso, Data di nascita.
“Mahila Di Battista; 1,55m; 45 kg; 31/08/1987”.

2. Quando, dove e perché hai iniziato a fare canottaggio?
“Ho iniziato a remare per gioco a fine 2007 perché un ex atleta adaptive della Canottieri Gavirate, Simone Miramonti, aveva chiesto alla mia allenatrice di nuoto se conosceva o allenava ragazze giovani che erano state scartate dalla selezione olimpica per il nuoto e, se sì, di mandarle a Gavirate a provare a remare. Ed eccomi qua!”.

3. Cosa significa per te fare sport?
“Io penso che lo sport sia una metafora della vita perché ti pone davanti a delle difficoltà, dei limiti che in modo o in un altro devi affrontare e che non puoi evitare. Fare sport vuol dire imparare a conoscersi e a migliorare il rapporto con se stessi, vuol dire imparare a stare con gli altri all’interno di un gruppo, vuol dire avere rispetto per “l’avversario” più forte e per quello che lo è di meno. Infine fare sport aiuta a pensare positivo, a pensare in grande”.

4. Cosa ti spinge ad allenarti e chi è la persona del mondo del canottaggio di riferimento per te?
“Mi alleno per raggiungere il mio obiettivo: le Paralimpiadi. Ho già partecipato ai Giochi di Pechino, ma come riserva, e l’anno prossimo vorrei avere un posto sulla barca”.

5. Quali sono le cose più e meno belle di questa disciplina sportiva?
Sicuramente è uno sport che ti permette di stare a contatto con la natura e di stare all’aria aperta, poi è di squadra quindi si sta con gli altri e si impara a fare gruppo e a fidarsi uno dell’altro. Però bisogna ammettere che è uno sport faticoso quindi se ci si allena bisogna farlo bene, con la testa altrimenti si rischia di “danneggiare” gli altri”.

6. Come ti trovi alla Canottieri Gavirate?
Molto bene, poi come Adaptive è anche il Centro Federale quindi non posso chiedere di meglio”.

7. Cosa miglioreresti del canottaggio?
“Onestamente non lo so, mi piace cosi!”.

8. Un messaggio che vuoi lasciare ai nostri amici sportivi?

“Adesso siamo in partenza per la Coppa del Mondo quindi seguiteci e tifate per noi!”.

Prossime Regate

  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo
    Campionato Italiano di Fondo
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    Tricolore Master
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    Eq. Regionali Cadetti e Master
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.