14 medaglie per la Luino al Meeting Nazionale della Schiranna


LUINO, 13 aprile 2011 - Nel fine settimana appena trascorso la Schiranna sul Lago di Varese, ha ospitato il primo importante Meeting Nazionale della stagione riservato alle categorie giovanili Allievi e Cadetti, che ha visto impegnate 71 Società provenienti da tutta Italia e la partecipazione di quasi 900 atleti. Un appuntamento di grande spettacolo per competizioni molto combattute ed agonisticamente interessanti. Tante le nuove leve tra le file della Canottieri Luino per una squadra giovanile, magistralmente condotta da Ivan Spertini, meritevole di aver dato prova di un ottimo livello tecnico. Il cospicuo bottino conquistato nella trasferta varesina dai 30 equipaggi schierati è la tangibile conferma: cinque medaglie d’oro, tre d’argento, sei di bronzo, danno le dimensioni del successo di squadra.

Gradino più alto del podio per Oleksandra Ivasenko (Allievi B): per lei uno splendido esordio in una competizione di questo livello che l’ha vista protagonista nel 7,20 e nel Quattro di Coppia misto Flora, Baldesio e Sebino. Oro anche per Riccardo Bouehi, Lorenzo Paparelli (Allievi B) nel 7,20 e Giulio Maccari (Cadetto) nel Singolo, incontrastati dominatori delle proprie finali.

Meritatissime le medaglie d’argento conquistate dal Quattro di Coppia (Allievi B) di Riccardo Bouehi, Alessandro Garippa, Matteo Montorsi, Lorenzo Paparelli e dal Singolo di Martino Natuzzi (Allievi C): avvincenti le loro prove nel corso delle quali hanno dimostrato buona strategia di gara a difesa del proprio piazzamento.

I festeggiamenti sono poi proseguiti con i sei bronzi conquistati dagli atleti giallo-blu, che hanno onorevolmente rappresentato i colori societari, rendendosi autori di competizioni emozionanti. Nella categoria Allievi B nella specialità del 7,20 terzo posto per Gabriele Muraca e Matteo Montorsi. Per i Cadetti grande gioia per Martina Zanini, un risultato di notevole valore quello ottenuto, nel Singolo e nel Doppio con Beatrice Minazzi, che premia il suo impegno e la forte tenacia che l’hanno sempre contraddistinta. Non da meno la performance di Nazariy Ivaskevych che, nel Singolo e nel Doppio con Giulio Maccari, ha saputo contrastare egregiamente armi particolarmente competitivi.

Le due giornate di competizioni hanno inoltre regalato molte soddisfazioni allo yellow-team con ottimi piazzamenti, alcuni dei quali a ridosso del podio. Finali al photo-finish e quarto posto per il 7,20 di Luca Pozzi (Allievi B), quello di Gianluca Gambacorta (Cadetti) e per il Singolo di Andrea Muraca (Allievi C), al termine di combattutissime regate nel corso delle quali hanno conteso l’ambita medaglia fino alle battute finali. Quinto posto per i 7,20 degli Allievi B Mattia Armenise, Alessandro Pioppo, Alessandro Columpsi, e quello di Enrico Santagostini (Cadetti), ottenuto in confronti impegnativi dimostrando comunque una buona condotta di gara.
Tra gli altri piazzamenti sesto posto per i 7,20 di Alessandro Romanò (Allievi B) e Paolo Cerutti (Allievi C).

La kermesse remiera è poi culminata con le sfide degli equipaggi regionali di Piemonte, Lombardia, Liguria, Toscana, Marche, Campania e Puglia. Due gli atleti selezionati della Canottieri Luino, resisi autori di avvincenti competizioni. Meritato argento per il Quattro di Giulio Maccari e quinto posto invece per l’altro Quattro di Nazariy Ivaskewych, che ha conteso l’ambito bronzo con gli armi di Liguria e Toscana.

Antonella Manzo

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.