I giovani a Lago Orta: che brave le allieve dell'US Carate Urio!


ORTA SAN GIULIO, 13 marzo 2011 - Sotto la pioggia, ha preso regolarmente il via la sfida giovanile del 6° Italian Sculling Challenge-Memorial don Angelo Villa. Il percorso, di lunghezza pari a 1000 metri, prevedeva la partenza a Pettenasco, località Riva Pisola, e l’arrivo a Bagnera.

Nella categoria Cadetti vittoria per Giulio Maccari (Canottieri Luino) davanti ad Alessandro Ramoni (Cannero Sportiva) e Riccardo Peretti (Lago d’Orta). Con il pettorale numero 201, Alessia Rabasca (Tritium) è stata l’unica atleta a prender parte alla gara femminile.

Vanessa Schincariol (Carate Urio) ha realizzato il miglior tempo della categoria Allievi C. Meglio dei suoi colleghi, grazie al tempo di 4’28’’32 ed è stato Damiano Ardizzoia (Canottieri Omegna) il secondo classificato mentre al terzo posto si è collocata nuovamente una ragazza, Clara Guerra (Canottieri Bardolino). A completare il podio femminile, Chiara Portanti, per una grande giornata dell’US Carate Urio. Gabriele Vicini (Canottieri Pallanza) e Martino Natuzzi (Canottieri Luino) sono saliti sul secondo e terzo gradino del podio maschile.

Nella categoria Allievi B ancora una superba Carate Urio. La migliore prestazione porta la firma di Desiree Bernasconi che si è imposta su Luca Pozzi (Luino) e Matteo Mantegazza (Tritium): vicino a lei, sul podio, la compagna di squadra Letizia Portanti (argento) e Camilla Musetti (Pallanza). In campo maschile bronzo per Edoardo Libè (Nino Bixio).

 
 
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.