Il team Special Olympics della Tevere Remo alla regata
 ‘D’Inverno sul Po’


ROMA, 15 febbraio 2011 - L’appuntamento era fissato alle ore 10 al circolo Canottieri Esperia, ma alle ore nove erano già tutti pronti in tenuta da gara davanti le imbarcazioni ancora riposte all’interno dell’hangar.

L’entusiasmo era palpabile, come la preoccupazione di far bene visto che da ottobre ad oggi gli allenamenti erano stati svolti solo al remoergometro.  Qualche problema si è presentato al momento di armare le jole, piccoli inconvenienti subito risolti dall’infaticabile coach dell’Esperia, Roberto Romanini, già pluricampione del mondo ed ora campione di altruismo sempre pronto quando serve.

Ore 11, ormai tutto è pronto, la gara si avvicina, dobbiamo entrare in acqua, ma ci rendiamo conto di non avere i timonieri; niente paura, l’organizzazione perfetta curata dal direttore sportivo del circolo ospitante, Antonella Cordero, ci mette a disposizione due ragazzi simpaticissimi che ci condurranno in gara.

La cronaca sportiva racconta che sul filo del traguardo l’equipaggio della Tevere Remo con una gara tutta in rimonta mette la prua davanti alla barca di Sabaudia, terzo posto per il secondo armo del circolo capitolino composto per tre quarti da vogatrici. Io vorrei invece raccontare ancora una volta di come questi nostri ragazzi speciali sanno divertirsi e impegnarsi per raggiungere comunque il loro risultato, il braccio alzato da un atleta ‘special’ al momento di tagliare il traguardo dopo che gli avversari erano già transitati 30 secondi prima, ne è la dimostrazione. Grazie a tutti i miei compagni di avventura sulle acque del Po, (atleti): Manuela Daniele, Simone Saponaro, Clemente Furst, Danilo Fagioli ;(partner) : Livia Sanchez, Laura Patti, Marcello Ravoni. Un ringraziamento speciale a Paolo Ramoni, vero motore di ogni trasferta special: atleta, team manager e anche autista del pullmino.  Vorrei ricordare inoltre, ultime ma non meno importanti, le allenatrici Camilla Gossetti e Livia Ravoni, assenti a Torino per motivi di studio, ma assidue in sede per preparare al meglio i ragazzi.

Prossimo appuntamento remiero il 20  Marzo a Sabaudia per la prima regata regionale, c’è ancora tempo, nutriamo la speranza di vedere coinvolti anche gli altri circoli della capitale, finora un po’ troppo timidi nell’aprire le porte agli atleti ‘special’; noi saremo lì per vogare e per raccontarvi le gesta del Team Special Olympics Tevere Remo.

Ad maiora. 
 

Marcello Ravoni – Ufficio stampa Team Special Olympics -  Reale CircoloTevere Remo


Nelle immagini: La squadra ‘special’ prima delle gare (foto Ravoni); Gli equipaggi in partenza (foto Cecchin)

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.