D'Inverno sul Po ai raggi X


ROMA, 11 febbraio 2011 - Il ricco week end internazionale torinese si apre sabato con la 28° edizione della D’Inverno sul Po. Sono oltre 600 i partecipanti a questa regata, qualificate anche le presenze internazionali: sei chilometri da Moncalieri all’Esperia per le barche corte, molti atleti si scalderanno in vista della regata di Gran Fondo di domenica.

Nel singolo il favorito è Federico Ustolin (Saturnia Trieste), capovoga del doppio azzurro ai Mondiali Assoluti e campione italiano a Mantova. Sulla strada per la vittoria le insidie sono rappresentate da Daniele Gilardoni (Canottieri Milano), da tenere d’occhio il giovane Tommaso Rossi (Nino Bixio) azzurro alla Coupe de la Jeunesse. Tra le donne tanti nomi importanti: Gioia Sacco (Canottieri Firenze), le campionesse mondiali under 23 Sabrina Noseda (Lario) e Debora Battagin (Monate), Veronica Paccagnella (Canottieri Sampierdarenesi), le torinesi Gaia Palma e Marta Novelli (Sisport Fiat).

Il due senza di Giorgio Tuccinardi (Forestale) e Luca Martin (Gavirate) pare avere una marcia in più tra i Senior, anche le padrone di casa Sara Brescia e Valeria Monti (Esperia) vogliono dettar legge. Nel doppio l’alchimia Sile-Milano, composta da Francesco Rigon e Josè Casiraghi, può produrre scintille: Marco Alberti (Sisport Fiat) e Matteo Baluganti (Pontedera), Michele Manzoli (Baldesio) e Francesco Cardaioli (Padova), Edoardo Margheri (Calcinaia) e Tommaso Sacchini (Pontedera) sono le interessanti nuove coppie under 23.

Nella categoria Junior Francesco Pegoraro (Sisport Fiat) e Luca Bruzzone (Canottieri Sampierdarenesi) vogliono imporre subito il proprio ritmo. Paola Gelpi (Sportiva Lezzeno) vorrà fare altrettanto nella prova femminile. Il due senza della Canottieri Firenze, composto da Pietro Zileri (oro alla Coupe) e Bernardo Nannini (bronzo ai Mondiali Juniores) , possiede buon carburante per vincere la competizione.

Anche nelle categorie giovanili, Ragazzi e Master ci sarà battaglia. Ecco i numeri delle presenze: 174 Allievi e Cadetti, 124 Ragazzi, 151 Master.
 

Nelle foto: Federico Ustolin, Deborah Battagin, Giorgio Tuccinardi, Michele Manzoli, Paola Gelpi

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.