Enrico Gandola, Vittorie storiche dal sapore unico


ETON, 09 agosto 2011 - Si sente forte il profumo della storia in questo Mondiale Junior. Quattro medaglie, due per la prima volta d’oro. Il presidente federale Enrico Gandola ha avuto il piacere di stringere a se le fantastiche sorelle Lo Bue, accompagnate sul podio dall’orsetta Trudi, e di abbracciare i vogatori dell’otto che, poco ci mancava, avrebbero anche sollevato lui oltre al timoniere tanta forza avevano ancora in corpo dopo quella finale. 

“Quello che è successo al Dorney Lake in questo week end è parso a molti incredibile. L'Italia ha ottenuto due vittorie uniche nella Storia del Canottaggio Nazionale oltre ad un argento, un bronzo e tanti altri piazzamenti onorevoli e ben meritati dai nostri ragazzi e dalle nostre ragazze. 

Desidero complimentarmi con i CT Claudio Romagnoli e Josy Verdonkschot e con i loro collaboratori per aver presentato a Eton, nel campo di regata che tra meno di un anno accoglierà i Giochi Olimpici, una squadra così ben preparata e competitiva. 

Giorgia e Serena hanno dimostrato che, con passione, costanza e determinazione unite ad un intelligente condotta di gara ed una meticolosa preparazione, ogni traguardo è possibile. L'impresa delle sorelle Lo Bue certifica che vi è un potenziale ancora inespresso nella nostra nazione che Josy ha saputo valorizzare, mentre il successo dell'otto, costruito pazientemente da Claudio negli anni, è anche conseguenza del nuovo modello tecnico orizzontale che, responsabilizzando i CT con la regia del nostro bravo DT Antonio Alfine, consente loro di capitalizzare l'esperienza unendola alle innovazioni. A queste due grandi soddisfazioni si aggiungono l'argento del quattro di coppia maschile ed il bronzo del quattro con, due bellissime medaglie conquistate dai nostri ragazzi con la forza di volontà, lottando fino alla fine contro equipaggi di grande valore. Ottime prove ad un soffio dalla medaglia anche per il quattro senza femminile e per Elena Coletti che hanno saputo mettere a frutto il lavoro svolto. Bene anche le finaliste della giovane barca del quattro di coppia, un incoraggiamento ai ragazzi del quattro senza che potranno tutti e quattro riprovarci il prossimo anno.

Dopo questo Mondiale, siamo terzi sia nel medagliere sia per il numero delle medaglie alle spalle solo di una fortissima Germania (10 medaglie, 6 ori n.d.r) e ad un passo dalla Romania. Per questo ringrazio tutti gli atleti e le atlete che hanno onorato la maglia azzurra mettendo evidenziando il lavoro federale e quello delle nostre Società coi loro tecnici ai quali rivolgo i miei complimenti per l'ottimo lavoro”.

  

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    Tabella Orari previsti
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.