Piediluco: Adaptive gara per gara


PIEDILUCO, 11 giugno 2010 - A come Adaptive. Prosegue una stagione lunga che, dopo la Coppa del Mondo di Bled e la gara nazionale di Corgeno, vede ora l’assegnazione dei titoli italiani.

Sfide vibranti sui 1000 metri, a cominciare dal piatto forte: il quattro con. Tre campioni paralimpici vogliono spingere il proprio equipaggio verso il successo: per l’Aniene Paola Protopapa e Luca Agoletto, due esempi di determinazione e passione, insieme a Palantrani e Stefanoni (maledetti quarti posti internazionali in doppio…) con al timone Roccheggiani mentre Gavirate-Flora risponde con i campioni d’Italia Frosi, Signore (campione paralimpico), Di Battista e Bozzato (tim. Ariberti). Il quarto campione paralimpico è il timoniere Alessandro Franzetti, al timone del quattro con Gavirate-Armida. Non vanno dimenticati gli sforzi di altre realtà, come ad esempio Armida, Lario e Brasimone, che stanno investendo energie e risorse nell’attività Adaptive.

Spolon (Gavirate) e De Maria (Caprera) per il doppio, nel singolo spicca il confronto tra Morelli (Flora) e Picoco (Carrino). Ancora Lario (Varesano, Pianese, Livio, Kumbo, tim. Panizza) e Armida (Casetta, Dalle Vedove, Vaccaro, Sforza, tim. Margaria) nella gig a quattro per disabili intellettivi dove la favorita è Gavirate (Borsani, Dal Verme, Indelicato, Tieghi, tim. Korchi).

 
Nelle immagini
: Spolon e De Maria; Efrem Morelli

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.