A Piediluco la carica dei 926 per i Tricolori Under 23; Adaptive;
 Ragazzi ed Esordienti


ROMA, 10 giugno 2010 - Sabato e domenica Piediluco ospita i Campionati Italiani Under 23, Adaptive Rowing, Ragazzi ed Esordienti. Dopo il Memorial D’Aloja (23-25 aprile), si torna nel lago umbro a distanza di un mese e mezzo per la rassegna tricolore dedicata a queste quattro categoria e riservata alla partecipazione di 926 atleti (495 equipaggi) in rappresentanza di 113 società.

A 40 giorni dai Mondiali Under 23 (Brest, 22-25 luglio), questa regata viene considerata un importante test per i CT Antonio Baldacci (maschile) e Josy Verdonkschot (femminile) allo scopo di comporre le squadre nazionali che difenderanno i colori azzurri in Bielorussia.

Federico Ustolin (Saturnia) e Daniele Zona (Lavoratori Terni) nel singolo maschile, Valentina Calabrese (Gavirate) e Sara Bertolasi (Varese) nel singolo femminile, l’Aniene (Capelli, Palmisano) nel due senza maschile, la Sisport Fiat (Novelli-Palma) nel due senza femminile, la Fiamme Gialle (Fossi, Paonessa, Miccoli, Landi) nel quattro senza maschile, Eleonora Trivella (Viareggio) e Giulia Pollini (Cernobbio) nel singolo pesi leggeri, Moto Guzzi (Pinca, Nicoletti) nel due senza pesi leggeri, Marina Militare (Babboni, Amarante), Saturnia (Milos, Nessi, Sferza, Panteca) e Armida (Motta, Rossi, Zaharia, Gandiglio) nel quattro senza pesi leggeri: sono alcuni dei favoriti e delle favorite alla vittoria del titolo italiano.

L’Internazionale di Gavirate e la Coppa del Mondo di Bled sono, invece, gli ultimi banchi di prova degli atleti del canottaggio paralimpico: per il CT Paola Grizzetti, Piediluco è una tappa d’avvicinamento ai Mondiali di Karapiro (Nuova Zelanda) e l’opportunità di valutare nuove possibili forze tra le società emergenti.
Sarà molto interessante la sfida nel quattro con tra Aniene (Palantrani, Agoletto, Protopapa, Stefanoni, tim. Roccheggiani) e Gavirate-Flora (Frosi, Signore, Bozzato, Di Battista, tim. Ariberti).

I Ragazzi (15-16 anni) rappresentano la categoria più numerosa con 463 atleti: tra loro, potrebbe esserci anche chi ambisce a gareggiare alla Coupe de la Jeunesse (Hazewinkel, 31 luglio-1 agosto) e ai Mondiali Juniores (Racice, 4-8 agosto): nella categoria under 23, ci sono molti Juniores nel giro azzurro e già medagliati nel 2009 a Brive La Gaillarde.

Sabato mattina ci saranno le batterie, il pomeriggio è invece dedicato ai recuperi. Domenica semifinali e finali con l’assegnazione di due importanti trofei in memoria di Gigi Bonati (otto Ragazzi) e Luca Vascotto (doppio under 23).

Ecco tutte le società iscritte. Piemonte: Pallanza, Sisport Fiat, Lago d’Orta, Cerea, Esperia, Armida, Caprera, CUS Torino. Sardegna: Oristano, Ichnusa, Amici del Remo. Lombardia: Arolo, Mincio, Retica, S.Cristoforo, Garda Salò, Moltrasio, Bissolati, Menaggio, Sportiva Lezzeno, Eridanea, Monate, CUS Pavia, Lario, Sebino, Flora, Tritium, Baldesio, Varese, Moto Guzzi, Milano, Cernobbio, Gavirate, Luino, De Bastiani, Idroscalo, Corgeno, D’Annunzio. Veneto: Bardolino, Sile, Mestre, Padova, Ospedalieri Treviso, Giudecca, Padova Canottaggio. Friuli Venezia Giulia: Adria, Saturnia, DLF Trieste, Nazario Sauro, Pullino, Timavo, Nettuno,  Canottieri Trieste. Emilia Romagna: Ravenna, Ferrara, Vittorino, CUS Ferrara. Liguria: Velocior, Sampierdarenesi, Santo Stefano, Murcarolo, Sanremo, Elpis Genova, LNI Sestri Levante, Rowing Club Genovese, Argus. Toscana: San Miniato, Arno, Pontedera, Cavallini, VVF Tomei, Firenze, Limite, Viareggio, VVF Billi, Calcinaia. Marche: Pesaro, Maggi. Lazio: Salaria, Aniene, Fiamme Gialle, Tevere Remo, Marina Militare Sabaudia, Roma, Tirrenia Todaro, Lazio, Civitavecchia, D’Acquisto, Sabaudia, Lago di Vico, Azzurra Civitavecchia. Campania: Stabia, Posillipo, Savoia, Napoli, Irno, CRV Italia, Ilva Bagnoli. Puglia: CUS Bari, Barion, Pro Monopoli, LNI Brindisi, VVF Carrino. Sicilia: Messina, Brucoli, Telimar, Palermo, Paradiso, Thalatta, Lauria, Peloro. Umbria: Lavoratori Terni, Piediluco.
 

 
Nelle immagini
: Novelli-Palma (Sisport Fiat); il singolista Federico Ustolin; il quattro con  Gavirate-Flora campione d’Italia Adaptive nel 2009 a Gavirate; Luca Bruzzone (vincitore delle due regate nazionali nel singolo Ragazzi).

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.