Riparte il College Remiero Giovanile di Piediluco


ROMA, 07 giugno 2010 - Che cosa hanno in comune Rossano Galtarossa (Veneto), Simone Raineri (Lombardia), Alessio Sartori (Lazio), Luca  Agamennoni (Toscana), Riccardo Dei Rossi (Friuli Venezia Giulia)? “Sono tutti medagliati olimpici”. E’ la prima, corretta, risposta che fornisce un appassionato. Più precisamente, ci riferiamo a cinque fenomeni del remo azzurro, capaci di conquistare 11 medaglie (tre ori, quattro argenti e quattro bronzi) nell’arco della loro straordinaria carriera.

La seconda risposta, frutta di un’attenta riflessione, è la seguente. “Sono usciti dal College Remiero Giovanile di Piediluco”. Proprio così, sono il prodotto di una struttura ben funzionante che dal 1980 al 2004 ha fornito i campioni del domani. Gli esempi non sono solo quelli sopra illustrati, ce ne sono molti altri (come il pluricampione mondiale siciliano Michelangelo Crispi) ma non sarebbe sufficiente questa pagina per raccontarli.

Il College Remiero Giovanile riapre i battenti e questa notizia è il frutto della volontà della Federazione Italiana Canottaggio di rimettere in moto un meccanismo vincente del recente passato. Viene così lanciata una selezione per l’ammissione di cinque atleti di sesso maschile al College per la stagione scolastica 2010/2011. Tra i requisiti, si richiede statura minima 1,85 e, come già anticipato, tutto ciò va ricollegato alla necessità di trovare quei ragazzi che possano diventare i Senior d’alto livello dei prossimi anni.

C’è tempo un mese (scadenza 5 luglio) per inviare la propria domanda d’accesso e le prove d’ammissione si svolgeranno a partire dal 26 luglio presso il Centro Tecnico Nazionale con rilevazione delle misure antropometriche, test al remoergometro, prova in barca e analisi ciclo di voga, colloquio motivazionale, prova di resistenza e visita medica.

A giudicare i candidati, ci sarà una Commissione formata dal Consigliere Federale Sergio Morana, il DT Antonio Alfine, Carlo Varalda (specialista nel lavoro con i sovraccarichi), il tecnico e il tutor federale del College, medico, fisiologo e psicologo. Poi la scelta e la FIC si riserva la possibilità di ammettere, a spese societarie, altri tre elementi.

I cinque candidati idonei alla pratica remiera d’alto livello presso il College di Piediluco avranno quindi la possibilità di allenarsi sotto la guida di un grande campione (oggi tecnico della Nazionale PL) Agostino Abbagnale. Il tutor Alda Cama li seguirà anche e soprattutto nei rapporti con la scuola perché, non dimentichiamolo, il College ha anche la funzione di formare gli uomini (non solo gli atleti) del domani e il rendimento scolastico avrà il suo peso per l’eventuale riconferma.

 

Prossime Regate

  • Candia Canavese - 23-24/03/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Equipaggi Regionali
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
  • Sabaudia - 23-24/03/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
    Equipaggi Regionali
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    Elenco Equipaggi Iscritti
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.