Roma: l'Aniene vince nell'otto maschile


ROMA, 06 dicembre 2009 - L’otto dell’Aniene firma la seconda regata nazionale di Gran Fondo, disputata quest’oggi nelle acque del Tevere grazie alla congiunta regia Salaria Sport Village-Tevere Remo in collaborazione con il Comitato Regionale Lazio.
L’equipaggio di Niccolò Mornati, Andrea Palmisano, Dario Dentale, Pierpaolo Frattini, Lorenzo Porzio, Giuseppe De Vita, Elia Luini e Vincenzo Capelli (tim. Alessia Merli) completa il proprio percorso in 15.59.90, tredici secondi in meno rispetto alle Fiamme Gialle (Andrea Tranquilli, Sergio Canciani, Francesco Fossi, Romano Battisti, Marco Resemini, Massimiliano Landi, Catello Amarante, Salvatore Di Somma, tim. Vincenzo Di Palma): il bronzo va al Posillipo (Enrico Cecere, Marco Di Costanzo, Giuseppe Minichini, Rosario Agrillo, Alessandro Addabbo, Fabio Infimo, Matteo Gragnaniello, Domenico De Cristofaro, tim. Pietro Vitucci) allenato da Mimmo Perna.
Nel quattro di coppia Jean Smerghetto guida la Canottieri Lazio al successo in 16.32.50: con lui in barca Massimiliano Rocchi, Mauro Acerra e Luigi Sorrentino) ed è buona anche la prova del CUS Ferrara, secondo con Giuseppe Vicari, Dario Del Vecchio, Stefano Ferrarini e Pietro Gorgoglione mentre la terza piazza viene conquistata dal misto Sisport Fiat-Lario (Marco Alberti, Jacopo Palma, Marius Wurzel, Luca Bonacina).
Prime barche femminili l’otto della Sisport Fiat (Marta Novelli, Gaia Palma, Maura e Sara Carando, Maria Demagistris, Adele Dell’Aquila, Laura Basadonna, Laura Morone, tim. Francesco Salute) e il quattro di coppia dell’Elpis (Arianna Costadura, Sara Grigoletto, Marina Plos, Camilla Travi).
L’otto Junior del Tirrenia (Leone Barbaro, Giorgio Dal Pra’, Andrea Sterlicchio, Giorgio Pietroletti, Gerardo Palumbo, Gianluca Guazzaroni, Giovanni Balocchi, Marco Amato, tim. Andrea Esposito) batte l’Aniene per soli sette decimi: alti i contenuti tecnici in questa gara dove la Canottieri Firenze conquista il bronzo.
Tirrenia in rosa nel quattro di coppia Junior con la leadership di Silvia De Matteis, Giulia Domini, Clara ed Elisa Pandolfi.
Nel quattro di coppia Junior netto successo per il misto Baldesio-Calcinaia (Michele Manzoli, Lorenzo Cortesi, Chiodelli Palazzoli, Edoardo Margheri) su Irno e Fiamme Gialle.
Tra i Ragazzi belle affermazioni per Tevere Remo-Civitavecchia (Stefano Berretti, Carlo Bartolini, Alessandro Rossetti, Alessandro Padoa) e Aniene (Agnese Dezi, Alessia Del Panta, Giulia Salvetti, Federica Allegra): l’otto va al CUS Ferrara (Umberto Sandri, Eugenio Ballardini, Pierre Calderoni, Giovanni Volta, Filippo Piccoli, Nicola Maccari, Marco Rizzieri, Luigi Fenderico, tim. Edoardo Marchini).
Tra i Cadetti sorridono Arno (Pietro Fanucchi, Edoardo Mariotti, Dario Mazzoni, Francesco Vanni) e Pro Monopoli (Giorgia Innocente, Marika Perta, Alessia Brancia, Daniela Calderaro).
Queste le società vincitrici tra i Master: Aniene (otto femminile, quattro di coppia Over 43 maschile), Lazio (otto maschile, quattro di coppia femminile) e Corgeno (quattro di coppia Under 44 maschile).

Prossima tappa a Pisa domenica 17 gennaio 2010.

 

 
   
   
   

 

         

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.