Slittamento termine di presentazione modello EAS al 15 dicembre


ROMA, 16 ottobre 2009 - Il termine per presentare il modello EAS slitta dal 30 ottobre al 15 dicembre: questo uno dei punti degli accordi raggiunti ieri tra agenzia delle Entrate e ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, agenzia per le Onlus, Forum del terzo settore e associazioni di categoria.

In base a quanto stabilito dall’articolo 30 del Dl 185/2998, gli enti associativi di natura privata, con o senza personalità giuridica, devono comunicare i propri dati fiscali all’agenzia delle Entrate per poter continuare a fruire dei benefici previsti dalla legge (non imponibilità di corrispettivi, quote e contributi). Le associazioni, quindi, devono compilare il modello Eas, approvato con provvedimento direttoriale dello scorso 2 settembre, e inviarlo telematicamente all’Agenzia, utilizzando l’apposito software disponibile gratuitamente sul sito delle Entrate. In questo modo l’Amministrazione fiscale può verificare se gli operatori del “no profit” possiedono i requisiti per fruire dei benefici previsti dalla legge e tutelare le associazioni che realmente hanno diritto a goderne.

Per venire incontro alle esigenze degli operatori, è stato istituito nelle settimane scorse un tavolo tecnico tra Agenzia ed esponenti del Terzo settore, finalizzato a studiare e migliorare il modello e le sue modalità di trasmissione. Questi i risultati emersi dagli incontri:

  • il termine di presentazione del modello slitta dal 30 ottobre al 15 dicembre 2009
  • viene rafforzata l’attività di assistenza alla compilazione da parte degli uffici locali delle Entrate e dall’Agenzia per le Onlus, dal Forum e dalle Associazioni di categoria
  • le associazioni iscritte in particolari registri o conosciute dalla Pubblica amministrazione potranno presentare una versione ridotta del modello.

 

 
Fonte: FiscoOggi

 
   
   
   

 

         

 

Prossime Regate

  • Casale Monferrato - 20/01/2019
    Campionato Piemonte Indoor Rowing
  • Olbia - 20/01/2019
    Regata Regionale Fondo Remiamo in Gallura
  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.