Una sera a Casa Italia

DSC_0002 (2).JPGSchinias (GRE), 23 agosto 2004 - Una sera a Casa Italia in compagnia dei bronzi olimpici per gustare, dopo dieci giorni di festa, del buon cibo italiano. Un ambiente elegante, come solo gli italiani sanno realizzare, bella gente, passerella di donne eleganti ed in grande spolvero e poi ancora giornalisti, dirigenti, sponsor e tanto altro ancora con al centro i protagonisti della giornata: le medaglie di bronzo del canottaggio che vengono festeggiate da tutti i presenti. E' bello vedere gli "habitué" di questi ambienti, come Alessio Sartori, Rossano Galtarossa (in compagnia della bella moglie Elisa) e Leonardo 787 (2).JPGRaffaello, muoversi con disinvoltura e stringere mani ed intrattenersi con giornalisti, dirigenti ed atleti. E' ancora più bello, però, osservare Luca Agamennoni (con un ampio sorriso stampato sul viso dal momento che è sceso dalla barca ed ha realizzato di essere sul podio), Dario Dentale (che sembra chiedersi "ma dove 6 (3).JPGsono", l'unico che con la corona di ulivo, proveniente da Olimpia, sembrava veramente Cloanto decantato nell'Eneide) e Lorenzo Porzio (il compositore, pianista e grande oratore che continua a parlare e raccontare come si e avvicinato al canottaggio e come vorrebbe diventare direttore d'orchestra e compositore). E' bello avere questi uomini "di bronzo" perché una medaglia olimpica non é una "patacca" qualsiasi ma un oggetto che ha il valore intrinseco delle grandi sfide che da questa terra mitologica sono arrivate fino a noi.
 

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail: [email protected]
 

Torna indietro