ATENE 2004, SONO SEMPRE DI PIU' EOLIMPIADI
Vento sempre più protagonista
(Foto M.Perna ©)

DSC_0005.JPGSchinias (GRE), 16 agosto 2004 - E' ancora in dubbio quando riprenderanno le gare di canottaggio. Dopo l'interruzione di oggi per il forte vento che ha spazzato il bacino di Schinias, oggi si è tenuta una riunione dei team leader. Praticamente ogni decisione è stata rimandata a domani quando alle ore 13:00 ci si tornerà a riunire. In base a quelle che saranno le condizioni del vento si sceglierà fra 3 ipotesi:

1. Inizio alle 14 per effettuare i recuperi A e B, esclusi quelli che promuovono direttamente alla finale, vale a dire 8 e doppio donne);
2. Inizio alle 15.30 se il vento tende a calare per effettuare solo i recuperi A;
3. Rimandare tutto a mercoledì se persistono condizioni di vento forte.
In caso di svolgimento delle gare, con partenze ogni 7 minuti, gli azzurri in gara domani sarebbero il singolista Matteo Stefanini e il doppio pesi leggeri Luini-Pettinari.

DSC_0132.JPGOggi gli azzurri hanno svolto soprattutto lavoro al remergometro. C'è stato, comunque, anche chi ha scelto di provare ad uscire in barca. Come l'otto. "Si è potuto vogare solamente per i primi 1000 metri - spiega il timoniere Gaetano Iannuzzi (nella foto) - poi era vietato proseguire. Le onde erano abbastanza alte, in alcuni tratti una quarantina di centimetri. Il vento era molto forte, anche se devo dire che la nostra barca si è rivelata abbastanza stabile".

Nella mattinata si è avuta la visita, contemporanea, di tre troupe televisive: della RAI, di La7 e di Sky. Donatella Scarnati ha effettuato interviste a Leonardo Pettinari, Simone Raineri e al medico federale prof. Antonio Spataro per un servizio per il TG1 delle 13:00. Paolo Cecinelli, per La7, e Pietro Colnago, per Sky, hanno ascoltato anche Alessio Sartori, il fisioterapista Pierpaolo Gaudioso e il chiroprata Daniele Bertamini.

La famiglia BascelliIntanto proseguono le visite agli azzurri. Oggi sono arrivati dal Sudafrica i genitori di Gabriella Bascelli (nella foto). Papà Pino e mamma Glenda si sono ritrovati all'aeroporto di Atene con Gisella, la figlia minore, canottiera anche lei, proveniente da Roma, e insieme hanno proseguito per Schinias.

Visite anche per il 4 senza leggero: Alessia Amitrano (nella foto) ha potuto abbracciare papà Salvatore insieme alla mamma Raffaella, mentre per Amarante e Bertini sono giunte le fidanzate, rispettivamente Maria e Pamela. Da segnalare anche la moglie del tecnico Antonio La Padula, Ida.
 


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail: [email protected]
 

Torna indietro