Petrucci incontra la delegazione azzurra
(Foto C.Tranquilli
©)

Un momento dell'incontro con il Presidente del CONI PetrucciAtene (GRE), 13 agosto 2004 - Sale la temperatura sul bacino greco di Schinias dove, da domani e fino al 22 agosto, si svolgeranno le gare olimpiche di canottaggio. Per gli italiani si profilano subito le prime qualificazioni che vedono l'impegno del doppio, di Alessio Sartori (Fiamme Gialle) e Rossano Galtarossa (SC Padova), del quattro senza senior di Raffaello Leonardo, Lorenzo Porzio (CC Aniene), Luca Agamennoni (Fiamme Gialle), Dario Dentale (CC Irno), del doppio femminile di Elisabetta Sancassani (US Bellagina) e Gabriella Bascelli (CC Lazio), del due senza di Dario Lari (Fiamme Gialle) e Giuseppe De Vita (CN Posillipo), e del singolo di Matteo Stefanini (SC San Miniato). L'atmosfera che si respira all'interno della Squadra italiana, alloggiata a circa 300 metri dal bacino, quindi fuori del Villaggio Olimpico, è quella delle grandi attese vissute però con estrema calma tra incontri con i giornalisti e qualche tuffo goliardico in piscina. Tutto misurato e tutto sotto l'occhio vigile del Direttore Tecnico La Mura che ad intervalli, più o meno studiati, impartisce o fa impartire ordini agli atleti. Ieri, tra l'altro, la delegazione del remo italiano ha ricevuto l'inaspettata e Foto di gruppo: Agostino Abbagnale, Renato Nicetto, Gianni Petrucci, Davide Tizzano, Gian Antonio Romanini, Giuseppe Abbagnalegradita visita del Presidente del CONI Gianni Petrucci che si è complimentato con il Presidente Gian Antonio Romanini ed i Vice Presidenti Renato Nicetto e Giuseppe Abbagnale per quello che stanno facendo per attirare sponsor e attenzione mediatica. Durante l'incontro il Campione Olimpico Agostino Abbagnale ha voluto far omaggio a Petrucci del body da gara della squadra azzurra ricevuto la sera prima dalle mani di La Mura (ricordiamo che Agostino Abbagnale non gareggerà poiché è stato fermato dalla Commissione Medica del CONI per il riacutizzarsi dei vecchi problemi di tromboflebite), il quale ha affermato: "Accetto volentieri questo simbolo che ha il valore intrinseco delle medaglie che il canottaggio ha conquistato negli anni e poi perché è la prima volta che ricevo un omaggio del genere e questo mi fa molto piacere come ho piacere aver visto quello che state facendo per conquistare appeal verso i media. Bravi continuate così".
Alessio Sartori e Rossano Galtarossa in piscinaAl termine dell'incontro la giornata è proseguita con lo scambio di battute con Alessio Sartori, Rossano Galtarossa, Elia Luini e Leonardo Pettinari tra un tuffo in piscina ed una risata che contagia tutta la squadra, e alla domanda sul come si sentono Sartori e Galtarossa ci hanno detto: "Siamo sereni e domani (oggi) andremo in gara con la consapevolezza di esserci preparati per un gran risultato non chiedetemi quale perché lo saprete solo intorno alle 10 di sabato". Ci lasciano con una fragorosa risata poiché ora devono tuffarsi in piscina per ingaggiare una gara all'ultima bracciata sul "doppio canotto" contro la coppia leggera Luini e Pettinari che, a loro volta, al termine del tuffo ci dicono: "Siamo soddisfatti del lavoro che Elia Luini e Leonardo Pettinari in piscinaabbiamo fatto ed anche di come siamo sistemati. Siamo vicini al campo di regata in un albergo discreto e questo ci fa sentire meno la mancanza e questa sera, visto che domani non saremo in gara parteciperemo alla cerimonia di apertura".

Così oggi in gara: ore 10:00 "singolo" - 6^ batteria, il 1° in semifinale gli altri ai recuperi: Italia (Matteo Stefanini), Estonia, Bulgaria, Kenia; ore 10:50 "due senza" - 3^ batteria, i primi tre in semifinale gli altri ai recuperi: Nuova Zelanda, Italia (Dario Lari, Fiamme Gialle, e Giuseppe De Vita, CN Posillipo), Canada, Germania; ore 11:10 "doppio" femminile - 2^ batteria, il primo in semifinale gli altri ai recuperi: Italia (Elisabetta Sancassani, US Bellagina, e Gabriella Bascelli, CC Lazio), Romania, Bulgaria, Germania, Australia; ore 11:30 "doppio" - 2^ batteria, i primi tre in semifinale gi altri ai recuperi: USA, Ungheria, Italia (Alessio Sartori, Fiamme Gialle, e Rossano Galtarossa, SC Padova); ore 12:00 "quattro senza" - i primi tre in semifinale gli altri ai recuperi: USA, Slovenia, Gran Bretagna, Italia (Raffaello Leonardo, Lorenzo Porzio, CC Aniene, Luca Agamennoni, Fiamme Gialle, Dario Dentale, CC Irno.

Domani con inizio alle ore 08:30 le altre serie di gare che vedrà impegnati altri quattro equipaggi italiani.


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail: [email protected]
 

Torna indietro