Domani a Londra sul Tamigi la leggendaria
‘Head Of The River’ con 420 otto al via
Sei gli armi italiani in gara, due dei quali – Aniene e Fiamme Gialle – in corsa per la vittoria

ROMA, 24 marzo – Si corre domani a Londra, sul Tamigi, la 74ª edizione della “Head of the River Race”, la più celebre regata al mondo che si articola su un percorso di circa 7000 metri, compreso tra i ponti Chiswick e Putney (nella direzione opposta a quella della Oxford-Cambridge), e richiama ogni volta più di 40 mila spettatori. Nelle 73 edizioni precedenti è sempre stata vinta da equipaggi inglesi, ad eccezione del 1993 e 1994 in cui primeggiò la Nazionale tedesca e nel 1995 allorché si impose quella olandese. Riservata solo agli otto – anche quest’anno ce ne sono in gara ben 420 – si sviluppa secondo una formula del tutto particolare che prevede la partenza degli equipaggi in base all'ordine d'arrivo conseguito l'anno prima.

La presenza italiana è stata, negli anni, sempre qualificata stante la presenza di vogatori d'eccezione come i fratelli Abbagnale che con il loro otto giunsero nelle primissime posizioni, l'ammiraglia della Sisport Aviazione che vanta un secondo posto, per finire ai giorni nostri con le Fiamme Gialle che nella edizione 2005 si piazzarono terze conquistando l'Overseas Trophy assegnato ogni volta al primo degli equipaggi non inglesi. Quest’anno l’armo dei finanzieri partirà quindi in terza posizione dietro al Leander Club di Henley, campione uscente, e all’Imperial, il College di Londra sotto i cui colori gareggerà l’otto romano dell’Aniene guidato però non dal viceiridato 2005 Iannuzzi ma da una timoniera, Abbie Stephenson, già cox di Oxford nella Boat Race 1995.
Oltre a quelli citati, con il numero 7 partirà l'armo della Canottieri Lario Sinigaglia Como; in 13ª posizione partirà il Cus Pavia; in 53ª posizione, new entry per la Head, l'equipaggio dell'Olimpica Salerno. Ultimo equipaggio italiano a prendere il via, in 376ª posizione, sarà infine quello della Canottieri Varese.

Il giorno dopo, domenica 26, sullo stesso percorso di 7 km, si disputerà invece la 24ª “Veterans' Head Of The River Race”, regata internazionale riservata agli otto della categoria “Master” cui sono iscritte 4 imbarcazioni italiane, in rappresentanza delle società romane Tevere Remo (2 equipaggi) e Aniene e della Cerea Torino.


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail' comunicazione&[email protected]

Torna indietro