"Meno due" al via della 74° “Head of the River Race”

Londra, 23 marzo 2006 - Cresce l'attesa a Londra a due giorni dal via della 74ª edizione della “Head of the River Race”, la "classicissima" regata di fondo in programma sabato 25 marzo sulle acque del Tamigi nel tratto compreso tra i ponti Chiswick (partenza) e Putney (arrivo).
Le cattive condizioni meteorologiche londinesi di questi giorni (forte vento e freddo pungente) non hanno comunque impedito i primi allenamenti sul fiume degli atleti delle Fiamme Gialle e del Circolo Canottieri Aniene (che si schiererà al via con i colori dell'Imperial College di Londra).
Nella giornata di domani (venerdì 24 marzo) giungeranno a Londra anche le altre squadre italiane impegnate in questa trasferta:
Società Canottieri Lario Sinigaglia, Cus Pavia, Olimpica Salerno, Società Canottieri Varese

Le condizioni del Tamigi, già difficili per la sua stessa natura (grande differenza tra alta e bassa marea con circa due metri di escursione), si sono oltremodo complicate causa la siccità che ha colpito la zona, per cui tutti gli equipaggi stanno valutando con grande cura il miglior percorso da seguire in gara, cercando di individuare preventivamente le "secche" che rappresentano l’insidia più importante da evitare.
Sul fiume sono in allenamento da giorni le barche dei padroni di casa inglesi, con in testa l'equipaggio di Leander I, vincitore della manifestazione nelle ultime 3 edizioni disputate e grande favorito anche quest'anno.
L'appuntamento è per sabato alle 11,30 (12,30 ora italiana) con il primo via.

Gli equipaggi Italiani in gara (con relativo ordine di partenza):

2° – Imperial Londra/Aniene (Carlo e Niccolò Mornati, Raffaello Leonardo, Pierpaolo Frattini, Dario Dentale, Mario Palmisano, Lorenzo Porzio, Mattia Trombetta, forse la new-entry p.l. Elia Luini, Abbie Stephenson, timoniera inglese già cox di Oxford nella Boat Race 1995).
3° - Fiamme Gialle (Catello Amarante, Sergio Canciani, Alessio Sartori, Paolo Loriato,Simone Venier, Matteo Stefanini, Luca Agamennoni, Dario Lari, timoniere Vincenzo Di Palma).
7° - Società Canottieri Lario Sinigaglia (Andrea Fornasiero, Guido Frigerio, Iginio Zamburlini, Massimo Colombo, Alois Mascetti, Fulvio Luppi, Federico Banfi, Vittorio Molteni - tim inglese).
13° - Cus Pavia (Paolo Grugni, Emanuele Vicentini, Federico Ucci, Riccardo Fasoli, Roberto Scrocchi, Andrea Scotti, Matteo Amiconi, Salvatore Germano, timoniere Peter Hawaort).
53° - Associazione Sportiva Olimpica Salerno (Fabio Pappalardo, Paolo Salzano Massimiliano Santopietro, Carmine Cuomo, Edgardo Amendola, Domenico Savo, Pietro Lalia, Donato Fiore - timoniere inglese).
376° - Società Canottieri Varese ASD (Andrea Prina, Emilio Campiglio, Fabrizio Galetta, Giorgio Caresano, Alessio Montin, Mauro Nicora, Luca Mentasti, Fausto Prina, timoniere Hayley Fisher)


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail' comunicazione&[email protected]

Torna indietro