COMUNICATO STAMPA

ALLE FIAMME GIALLE LA PRIMA TAPPA DELLA COPPA ITALIA

Lotta in famiglia tra gli equipaggi delle Fiamme Gialle di Sabaudia con l’inserimento, non a sorpresa, del Posillipo. La prima tappa della Coppa Italia di Canottaggio, in programma sulle acque del Tevere, è stata vinta dall’equipaggio B dei finanzieri forte, ai remi, di alcuni elementi come Alessio Sartori, Pier Casanova, Dario Lari, Sergio Canciani e Carlo Grande, azzurri a Sydney, che sono riusciti a mantenere un ritmo di gara ad alto livello conquistando il primo posto assoluto. E’ il secondo anno consecutivo che i Finanzieri si aggiudicano a Roma la tappa. Dietro, distanziati di una manciata di secondi, le barche del Posillipo e l’equipaggio A delle Fiamme Gialle. In quarta posizione,  un misto Roma-Napoli (Canottieri Aniene e canottieri Napoli) che, nonostante la presenza del supertitolato Davide Tizzano, non è riuscito a rimontare lo svantaggio iniziale. Sempre per la classifica della Coppa Italia al quinto posto  la Roma.

Nelle altre regate, il Posillipo, nell’otto junior maschile, ha regolato gli equipaggi  del Tevere Remo e del misto Limite – Pontedera. Nell’otto master, non c’è stata l’attesa sorpresa: la barca con “Fratelloni d’Italia”, Giuseppe e Carmine Abbagnale, dello Stabia, ha messo tutti in riga aggiucandosi un  meritato successo. Dietro il misto Cernobio – Menaggio – Lario – Milano e la Moto Guzzi. Nel settore femminile, sempre nell’otto fuori scalmo, open, la Padovacanottaggio ha avuto la meglio nei confronti degli equipaggi del misto Moto Guzzi Nino Bixio- Milano-Tevere Remo e dell’ Aniene.

Nel quattro di coppia junior maschile, preludio alla disputa del trofeo “Peppe Picca”, ha tagliato per primo il traguardo l’armo del CC Milano seguito dall’equipaggio della Roma. Infine la prestigiosa coppa, posta in palio per il secondo anno consecutivo dal Circolo Canottieri Tevere Remo che assieme al Comitato Regionale del Lazio della Federazione Italiana di Canottaggio ha organizzato l’importante rassegna remiera, è stata vinta dal Circolo Canottieri Aniene.

Alla seconda edizione romana della Coppa Italia di Canottaggio erano presenti le massime autorità del remo, dal Presidente federale, Romanini, al vice Presidente, Pintabona, dall’ammiraglio Pesce, Presidente Regionale a numerosi consiglieri e presidenti di circoli. Perfetti l’organizzazione, i giudici di gara e i cronometristi.

 

Ecco il dettaglio:

Otto senior maschile (Coppa Italia 1aTappa) – 1) Fiamme Gialle Sabaudia eq.B – Pier Casanova, Alessio Sartori, Dario Lari, Valerio Pinton, Paolo Loriato, Sergio Canciani, Carlo Grande, Stefano Fraquelli e tim. Giuliano Faccio, in 19’43”; 2) Posillipo in 19’50”8; 3) Fiamme Gialle Sabaudia Eq.A in 19’54”6.

Otto junior maschile - 1) Posillipo  - Stefano Marcatelli, Michele Vitale, Fabrizio Gabriele, Luigi Finelli, Fabio Cerullo, Mauro Giannattasio, Roberto Marcatelli, Marcello Macri e tim. Marco Barattolo in 20’55”; 2) Tevere Remo in 21’09”3; 3) Misto Limite – Pontedera in 21’19”8.

Otto master maschile – 1) Stabia –Carmine Somma, Giuseppe Abbagnale, Gennaro Cavaliere, Alfonso Schiano, Antonio Vescovo, Vincenzo Esposito, Carmine Abbagnale, Salvatore Nastro e tim.Antonio Cirillo, in 20’52”3; 2) Misto Cernobio – Menaggio – Lario – Milano in 21”; 3) Moto Guzzi in 21’09”9.

Otto open femminile – 1) Padovacanottaggio - Marta Pasquato, Gabriella Angel,Anna Gottardo, Valeria Gambino, Paola Cavazza, Valentina Drago, Francesca Siviero e tim. Mauro Longo, in 23’36”4; 2)Misto Guzzi – Nino Bixio – Milano – Tevere Remo in 23’42”1; 3) Aniene in 24’09”3.

Quattro di coppia junior maschile – Milano – Ernesto Cigognini, Thomas Langer, Alberto Viscardi e Stefano Zorzoli, in 21’50”1; 2) Roma – in 22’29”1.

Quattro di coppia master maschileTrofeo Picca -  1) Esperia Torino – Michael Palmore, Maro Do, Giuseppe Morena e Sergio Romano, in 24’43”4;  2)  Aniene eq.A  in 25’06”5; 3) Lazio eq.A in 25’16”6; 4) Aniene eq.B in 25’50”2;  5) Dop.Ferr.Roma in 26’00”9; 6) Tevere Remo eq.A in 26’09”; 7) Lazio eq.B in 26’47”5; 8)Tevere Remo eq.D in 26’56”4; 9) Tevere Remo eq.E in 29’43”9 .

Per somma di punti la coppa Picca è stata assegnata al Circolo Canottieri Aniene con 32 punti, seguono Tevere Remo con 24 e Lazio con 22.

 

 


Torna indietro