News

Congresso Straordinario FISA di Tokyo 2017

lunedì 12 Dicembre 2016

Congresso Straordinario FISA di Tokyo 2017

ROMA, 12 dicembre 2016 – La FISA terrà a Tokyo, dal 9 al 12 febbraio 2017, un Congresso Straordinario durante il quale saranno discussi alcuni temi importanti e fondamentali per il futuro del canottaggio in proiezione olimpica, contenuti nell’Agenda 2020 del CIO. Dopo un lungo e complesso dibattito su come modificare al meglio il programma olimpico per venire incontro all’esigenza della parità di genere, la FISA presenterà a Tokyo due possibili opzioni, una delle quali dovrà essere scelta a maggioranza assoluta durante il Congresso Straordinario. Le due proposte sono le seguenti:
1. La sostituzione del quattro senza pesi leggeri maschile con il quattro senza femminile. Questa è l’ipotesi che viene presentata direttamente dalla FISA. 2. La sostituzione del quattro senza maschile con il quattro senza pesi leggeri femminile. Questa ipotesi è presentata e sostenuta dalle Federazioni di Australia, Canada, Cina, Danimarca e Svizzera. Questo dibattito, che sta appassionando il mondo remiero internazionale e nazionale e che si protrae da diversi anni, si è basato sui seguenti temi proposti direttamente dal Comitato Olimpico Internazionale:
a) Il CIO esige l’eguaglianza di genere e la richiede per tutti gli sport olimpici. Alle Olimpiadi tutti le discipline devono prevedere un uguale numero di posti disponibili per gli atleti e per le atlete. b) Se le Federazioni Internazionali non si adegueranno nei tempi previsti – cosa che la FISA sta portando avanti con decisione – il CIO imporrà la distribuzione delle specialità a coloro che non riescano a presentare dei piani soddisfacenti. c) L’Assemblea del CIO ha da tempo manifestato una posizione avversa all’avere nel programma olimpico specialità basate sulla differenza di peso (e quindi, per il canottaggio, specialità senior e pesi leggeri). Va da sé che, in base a questi argomenti, il Congresso dovrà prendere la decisione più adeguata per assolvere alla volontà del CIO e non incorrere in decisioni imposte dall’alto.
Il Consiglio FISA proporrà, inoltre, il seguente processo consultivo con le Federazioni, che dovrebbe portare allo sviluppo del Sistema di Qualificazione Olimpica in vista di Tokyo 2020. Queste le tappe del processo: 1) Congresso Straordinario a Tokyo (9-12 Febbraio 2017); 2) presentazione prima bozza a Trakai (Agosto 2017); 3) presentazione seconda bozza a Sarasota/Bradenton (2 Ottobre 2017); 4) la proposta finale sarà sottoposta dal Consiglio FISA all’Executive Board del CIO nel novembre del 2017.

 – FISA Circular No 6 of 2016
 – FISA Voting Entitlements 2017 to 2020
 – Agenda 2017 Extraordinary Congress
 – Additional Topics for Tokyo
 – 2017 Extraordinary Congress Attendance Form

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL