News / Società

Destinazione Londra 2014

venerdì 21 Febbraio 2014

Destinazione Londra 2014

GAVIRATE, 21 febbraio 2014 – Tutto questo presso la palestra dell’Istituto superiore Edith Stein di Gavirate davanti ad una platea di più di 400 giovani studenti che ha assistito ad una unica presentazione di alcuni equipaggi di canottaggio provenienti dalla Provincia di Varese.
Padrona di casa, il Dirigente Scolastico Francesca Maria Franz che accoglie e ringrazia la presenza delle istituzioni Locali e del Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale. Presenti inoltre il Sindaco di Gavirate Felice Paronelli, il Prof. Giuseppe Gazzotti rappresentante MIUR e responsabile Educazione Fisica della Provincia di Varese, il Dott. Luigi Manzo direttore generale Mondiali Under 23, Giorgio Bianchi Presidente FIC Lombardia, Daniele Gilardoni Giunta CONI Lombardia, Cesare Realini coordinatore regionale dei giudici arbitri, Gianpaolo Maretti Presidente della Canottieri Monate e Rosy Spozio dirigente della Canottieri Luino.

ISIS di Gavirate è capofila di rete nel progetto alternanza scuola-lavoro alla base del quale è stata stipulata una convenzione tra USR Lombardia ed il Comitato organizzatore degli eventi internazionali di canottaggio a Varese. L’istituto, dal prossimo anno scolastico vedrà l’avvio del liceo scientifico a indirizzo sportivo e al liceo linguistico.
Il canottaggio vanta una lunga e prestigiosa tradizione sportiva fatta di successi e di passione.
La provincia di Varese è riconosciuta nel mondo dello sport come territorio di primati conquistati in vari campi, tra cui l’arte remiera del canottaggio deve fama e fortuna alle caratteristiche ottimali dei suoi laghi nonché alla forza e serietà delle tante società di canottaggio che da più di mezzo secolo continuano a “sfornare” atleti e successi di livello mondiale affermandosi anche a livello di Pararowing per i diversamente abili.
Non esiste al mondo un altro campo di gara naturale come quello del lago di Varese. Ciò è confermato dagli Australiani, che hanno scelto Gavirate come campo base europeo per gli allenamenti di alcune loro nazionali.
I laghi di Varese, Comabbio e Monate, raccolti nel bacino imbrifero del Verbano, costituiscono da decenni, oltre ad un panorama di innegabile suggestione, i campi di gara ed allenamento ideali dove è diffusa ed ha primeggiato a livello internazionale l’arte dello sport remiero del canottaggio.
Sulle sponde della Schiranna, da tre generazioni, spicca l’Hotel Mariuccia.
Non solo un albergo, nemmeno un semplice ristorante, ma una vera struttura con carattere sportivo a vocazione remiera.
L’accoglienza, garantita da un clima familiare, è da sempre il segreto del successo imprenditoriale che ha portato la struttura alberghiera ad essere nominata la casa del canottaggio mondiale.
Da anni infatti è la sede ufficiale per la preparazione agonistica delle migliori squadre remiere del mondo.
Quest’anno sarà la casa della nazionale italiana in preparazione dei Campionati Mondiali Under 23, in programma sulle acque del Lago di Varese a metà luglio.
Ritorniamo a bomba sul motivo principale di questa presentazione.
Tutto è nato da un idea dell’allenatore della Canottieri Monate nonché Professore di Scienze Motorie nello stesso istituto Renato Gaeta.
“Voglio portare degli equipaggi completamente formati da studenti dell’Istituto Statale Edith Stein alla famosa regata dedicata alle sole scuole sulle acque del Tamigi a Londra!
Detto e fatto grazie al sensibile apprezzamento del Dirigente Scolastico Francesca Maria Franz.
Cosa più unica che rara!
Un otto con timoniere maschile ed un quattro di coppia femminile completamente formati da giovani studenti dell’ISIS che per la prima volta parteciperanno a questa importante regata che si svolgerà nelle acque del Tamigi sulla distanza di 6,8 km da Chiswick Bridge fino a Putney Bridge.
Il percorso si affronta durante la marea calante, nella direzione opposta alla celebre “Boat Race” tra le storiche università di Oxford e Cambridge.
Appuntamento il giorno 13 Marzo alle ore 14:45 ora di Londra per fare incoraggiare i nostri giovani campioni!
La regata ha una grande partecipazione e nell’edizione 2013 sono scesi in acqua ben 308 imbarcazioni.
Ma non e’ finita qua.
Anche la Canottieri Monate terrà alti i colori della Provincia di Varese con un agguerritissimo otto maschile e la Canottieri Luino con un quattro maschile under 15.
Ben 27 giovani atleti studenti che remeranno in terra inglese!

Presentazione degli equipaggi e consegna dell’uniforme ufficiale scandito da un rullo di tamburo e musica dal vivo con la presenza di validi musicisti e cantanti della scuola di musica “Giocare con i Suoni” di Travedona Monate.
Scuola nata 28 anni fa ed ora presieduta da Susana Beatriz Alvear che con il suo valido staff offre la possibilità di frequentare i canonici corsi di strumento ( canto, chitarra, batteria, pianoforte, etc) e anche dei percorsi nei “Laboratori per Crescere”, dove i bambini ed i ragazzi fanno delle attività per uno sviluppo armonico che va ad incidere per una vita più bella e superiore nei rapporti umani.
Presente tra i musicisti anche l’insegnante di chitarra Rodolfo Airoldi.

Equipaggi dell’ISIS:
Paolo Sardella, Marco Lami, Alessandro Gaeta, Marco Ossola, Graziano Spirito, Andrea Rovera, Edoardo Ghittori, Giacomo Broglio e Yuri Corritore (timoniere)
Beatrice Pasotti, Elisa Odino, Agata Simonetta e Linda De Filippis per l’equipaggio femminile.
Non dimentichiamo, anche se non parteciperanno alla regata di Londra, la presenza delle campionesse di canottaggio e studentesse dell’ISIS : Ilaria Broggini, Federica Cesarini, Denise Cavazzini e Magda Rovei.

Canottieri Monate:
Davide Tognetti, Edoardo Riva, Roberto Rossetti, Nicholas Kohl, Emanuel Biscaro, Jody Felli, Federico Fantoni, Andrea Erilmi, Federico Zorzan ( timoniere)

Canottieri Luino:
Matteo Montorsi, Elia Antoniazzi, Riccardo Bouhei, Manuele Stefani, Valeria Croci (timoniera).

Un ringraziamento particolare a Giulio Sala, Lorenzo Lissoni, Maria Bisaccia che seguiranno gli equipaggi insieme all’HEAD COACH Renato Gaeta ed all’Hotel Mariuccia e la DIBI che hanno aiutato concretamente alla realizzazione di questa trasferta Londinese. Infine ringraziamo il campione olimpico Giovanni Calabrese che solitamente segue i ragazzi dell’ISIS durante i loro allenamenti presso la Canottieri Gavirate.

Toccante e vivamente sentita l’esecuzione dal vivo dell’inno nazionale italiano in versione completa a celebrare questa unica presentazione di grandi giovani sportivi della Provincia di Varese!

Addetto alla comunicazione per la trasferta: DESTINAZIONE LONDRA 2014
 

Foto Claudio Cecchin

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL