News / Società

La giallorossa Giulia Campioni vicecampionessa d’Europa  sull’otto Junior femminile

lunedì 27 Maggio 2013

La giallorossa Giulia Campioni vicecampionessa d’Europa  sull’otto Junior femminile

SAN MINIATO, 27 maggio 2013 – Se continuasse salendo un gradino alla volta, figuriamoci se non andrebbe bene… Questo è quello che tutti stanno pensando alla Canottieri San Miniato dopo l’exploit di Giulia Campioni agli Europei Junior di Minsk, in Bielorussia, dove la giovane samminiatese dopo il bronzo continentale vinto nel 2012 sul quattro di coppia femminile, è salita all’argento nell’otto femminile. Ed essendo ancora al primo anno della categoria è normale pensare che gradino per gradino…
 
Piedi per terra però, ancora c’è da proseguire questo 2013 che sta andando alla grande e che nella tempesta di Minsk ha regalato a Giulia il risultato più importante della sua carriera fino a questo momento.
 
Una medaglia strappata con le unghie e con i denti quella d’argento vinto dall’ammiraglia rosa Under 18, che vedeva a bordo oltre all’allieva di Enzo Ademollo anche Serena Lo Bue del Palermo, Lucrezia Fossi della Firenze e principale compagna di barca in questa prima metà di stagione, Sara Barderi del Pontedera, Silvia Terrazzi dell’Arno Pisa, l’ex giallorossa Sandra Celoni della Cavallini, Ilaria Broggini del Corgeno, Veronica Calabrese e la timoniera Federica Cesarini, entrambe del Gavirate.
 
Le nove azzurre hanno dovuto davvero battagliare per salire sul podio, complice una partenza eccessivamente prudente che le ha portate a transitare solo al quinto posto all’intertempo dei 500 metri. Fortunatamente per Giulia e socie, solo la Romania dopo lo start ha messo il turbo per andarsene indisturbata, ma le altre hanno mantenuto un passo costante che ha concesso alle azzurre, entrate intanto in palla, di costruire una rimonta che a un certo punto appariva impensabile.
 
Transitate al quarto posto a metà gara, le ragazze allenate in Nazionale dal responsabile del settore Femminile, il cremonese Claudio Romagnoli, hanno iniziato a credere al podio e con un incedere deciso ai -500 metri dal traguardo erano già in seconda piazza. La Romania è però lontana, e lo sprint finale lascia all’otto Junior femminile il successo sulle padrone di casa della Bielorussia, di bronzo per due secondi circa, mentre restano a bocca asciutta Russia e Ucraina.
 
Grande soddisfazione in casa azzurra comunque per un argento che rappresenta un trampolino di lancio verso i Campionati Mondiali di categoria, in programma a Trakai, in Lituania, il primo weekend di agosto, manifestazione dove Giulia, entusiasta per questo bis medagliato agli Europei dopo il bronzo del 2012, non vuole certo mancare.
 
E mentre Giulia in Bielorussia si metteva l’argento al collo, un altro argento, a livello nazionale, finiva nella bacheca del circolo giallorosso. E’ quello conquistato al Meeting Nazionale di Mantova dal quattro di coppia Junior dei gemelli Giulio e Lorenzo Bartali assieme a Lorenzo Arzilli ed al limitese Giulio Francalacci, bravissimi a prendersi il podio dietro l’equipaggio vincitore, il Ravenna, mentre è stato vano l’assalto del misto Flora Cremona/Luino di strappare l’argento dal collo dei samminiatesi.
 
Meno fortunato invece al Meeting mantovano è stato il quadruplo Ragazzi: Leonardo Arzilli, Edoardo Masini, Daniel Micheli e Massimo Tassinari chiudono settimi la propria finale, vinta dall’Eridanea su Sampierdarenesi e Bellagina.
 
Ufficio Stampa Canottieri San Miniato

Nelle foto: Giulia Campioni riceve l’argento europeo e sul podio con le compagne di barca; il quattro di coppia Junior a Mantova premiato dal consigliere federale Luciano Magistri e sul podio.

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL