News / Società

Con 5 ori San Miniato promossa a pieni voti al Meeting Nazionale  Allievi & Cadetti di Roffia

lunedì 17 Giugno 2013

Con 5 ori San Miniato promossa a pieni voti al Meeting Nazionale  Allievi & Cadetti di Roffia

SAN MINIATO, 17 giugno 2013 – Prova superata dal punto di vista organizzativo come da quello agonistico per la Canottieri San Miniato in riferimento al Meeting Nazionale Master, Allievi & Cadetti disputatosi nel weekend appena trascorso sulle acque di casa del bacino di Roffia.
 
Dal punto di vista dell’organizzazione, la macchina messa in piedi dal presidente giallorosso Enzo Ademollo ha funzionato perfettamente, e il campo di gara di San Miniato è sempre più una sicurezza, anche a livello logistico, per le manifestazioni nazionali riservate ai giovanissimi, in attesa che i lavori in corso permettano all’area di fare il salto di qualità definitivo e diventare un punto di riferimento anche per le gare dalla categoria Ragazzi fino alla Senior.
 
Dal punto di vista agonistico la prova è stata superata perché i piccoli samminiatesi non hanno disatteso davanti al proprio pubblico, regalando al circolo nuove soddisfazioni dopo i successi in azzurro di Giulia Campioni e le due medaglie conquistate a Varese giusto due fine settimana fa ai Campionati Italiani Ragazzi.
 
Le gare del sabato hanno visto la San Miniato trionfare con Matilde Masini nel 7.20 Allievi B2 femminile e con Andrea Dauria nel 7.20 Cadetti. In entrambi i casi la piazza d’onore è stata occupata dai rappresentanti della Cavallini di Calcinaia.
 
Oltre a questi due ori i giallorossi vincono l’argento nel 7.20 Allievi C femminile con Valentina Micheli e con Jacopo Yahya nel 7.20 Allievi B2, prima che la domenica il bottino si rimpingui ulteriormente.
 
Andrea Dauria infatti la domenica apre le danze vincendo il suo secondo oro personale vincendo il singolo Cadetti davanti a Solvay e Orbetello, mentre altri due ori arrivano proprio da Valentina Micheli e Jacopo Yahya, secondi al sabato: la prima vince su Orbetello e Irno Salerno nel singolo Allievi C femminile, mentre Jacopo, fratello di Chiara Yahya fresca vicecampionessa d’Italia Ragazzi sul quattro senza femminile, conquista la sua gara del 7.20 Allievi B2 su Piediluco e Azzurra Civitavecchia.
 
Anche domenica arriva però un’altra medaglia: è quella che Matilde Masini, oro al sabato, conquista nel doppio Allievi B2 femminile dietro a Chiusi e Cavallini assieme alla compagna di squadra Chiara Alamia.
 
A questi cinque ori, due argenti e un bronzo si aggiunge, grazie alle gare riservate agli equipaggi regionali, un’ulteriore vittoria: è quella di Andrea Dauria, protagonista del Meeting con tre vittorie in altrettante regate, con il quattro di coppia (con lui Francesco Gadducci dell’Arno Pisa e Luca Argentieri e Lorenzo Rossi della Solvay) davanti a Campania e ad un secondo equipaggio della Toscana.
 
Ufficio Stampa Canottieri San Miniato

Nelle foto: Jacopo Yahya sul podio dopo la sua vittoria con accanto la sorella Chiara, vicecampionessa italiana; Andrea Dauria premiato dal consigliere della San Miniato Campioni; Matilde Masini al centro tra la seconda e la terza dopo la sua vittoria, con a destra il presidente della San Miniato Enzo Ademollo.
  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL