News

Presentata la Navicelli Rowing Marathon

venerdì 20 Gennaio 2012

Presentata la Navicelli Rowing Marathon

PISA, 20 gennaio 2012 – Grande entusiasmo questa mattina alla Navicelli Spa per la presentazione della gara di fondo in programma domenica prossima.

Il padrone di casa, l’ing. Giovandomenico Caridi, presidente della Navicelli Spa, dallo scorso anno è rimasto molto entusiasta dell’iniziativa che anche nel 2012 non ha esitato ad ospitare e riorganizzare. “La nostra è un’area importante e in costante evoluzione sulla quale, non lo nascondo, ci sono state difficoltà dovute alla crisi economica – ha spiegato Caridi – ma nonostante tutto abbiamo voluto nuovamente investire su questa iniziativa, ottimo strumento per promuovere il turismo sportivo nella nostra città”. Per questo, dopo l’edizione zero dello scorso anno che è stata un po’ un banco di prova, la Navicelli Spa ha migliorato la pista ciclabile che segue tutto il campo di gara con aree picnic e ben 450 alberi. “Sarà sicuramente una bella giornata di sport come l’anno scorso – ha sottolineato Caridi – ci tengo a ringraziare tutti i volontari che con grande spirito di iniziativa stanno contribuendo alla buona riuscita dell’evento”. Ricordando poi tutti gli sponsor della Navicelli Rowing Marathon e già in proiezione dell’edizione 2013, Caridi ha augurato di vedere tra di loro anche Ikea, il colosso svedese dell’arredamento che proprio nella primavera del prossimo anno aprirà uno store a pochi metri dal campo di regata.

Ma il vero deus ex machina dell’iniziativa è il presidente del Comitato Regionale Toscana della FIC, Antonio Giuntini da un lato spaventato dal numero dei partecipanti, un centinaio in più rispetto allo scorso anno, ma dall’altro entusiasta per i commenti positivi ricevuti dai tecnici delle varie società remiere italiane che hanno apprezzato notevolmente il campo di regata. “Abbiamo avuto risonanza anche all’estero tanto che le squadre nazionali di alcuni stati europei, ma non solo, ci hanno chiesto di potersi allenare durante l’inverno proprio sul Canale dei Navicelli – ha rivelato Giuntini – così da prepararsi adeguatamente in questo che è l’anno più importante per uno sportivo, quello olimpico”. La cosa ovviamente inorgoglisce tutti gli organizzatori e testimonia che quella dei Navicelli è stata davvero un’idea azzeccata. Merito anche del vicino aeroporto “Galilei” che ha collegamenti low cost con molte parti d’Europa.

Per l’arch. Salvatore Esposito, vice-comandante dei Vigili del Fuoco di Pisa, quella del 2012 è la prima esperienza con la Navicelli Rowing Marathon. “Quello di domenica è un evento di grande prestigio per tutta la città – ha detto Esposito – e noi sia con i nostri atleti che col nostro personale cercheremo di fare il meglio”. I pompieri pisani saranno infatti presenti alla regata con i volontari del distaccamento di Lari che si occuperanno del servizio ristoro con una cucina da campo. Il ricavato andrà in beneficenza al reparto di pediatria dell’ospedale “Felice Lotti” di Pontedera. Ma non solo. “Per domenica il comando ha messo a disposizione un nuovo mezzo per la sicurezza in acqua – ha spiegato Alessandro Simoncini del gruppo sportivo VV.F. Billi – si tratta di un gommone dotato di una strumentazione altamente tecnologica e di un cannone estinguente che solo 5 vigili del fuoco sanno utilizzare grazie ad un corso appena terminato e all’addestramento che stiamo continuando a fare proprio in Darsena Pisana”.

Simona Giuntini – Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana
 

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL