News / Società

La Sebino a San Giorgio di Nogaro

sabato 10 Marzo 2012

La Sebino a San Giorgio di Nogaro

LOVERE, 10 marzo 2012 – Inizia in “trasferta” la stagione agonistica per la canottieri Sebino. La prima gara regionale del 2012, valida per le classifiche Montù e D’Aloja, ha visto infatti gli atleti ed i tecnici loveresi spostarsi in terre friulane, e più precisamente a S.Giorgio di Nogaro. Tanti i chilometri, molti i risultati ottenuti, visto che la Sebino, a fine giornata, conquista il 6° posto della classifica generale a pari merito con la canottieri Moto Guzzi.
Non sono a stati certo a digiuno di gare gli atleti delle categorie maggiori che, impegnati nelle prove di fondo nel periodo invernale, ricominciano ora, proprio in Friuli, a confrontarsi su distanze olimpiche.
Ottimo risultato per il quattro di coppia Senior dei fratelli Aristide e Gabriele Bonomelli e Davide e Matteo Macario, che conquista il gradino più alto del podio, soffiandolo alla canottieri Padova per meno di 9 decimi di secondo. Successivamente Matteo è impegnato anche nel doppio Senior, insieme a Giuseppe Cerea: l’equipaggio della Sebino si trova a confrontarsi con armi decisamente forti, ma conquista comunque un buon terzo posto.
Si riconferma ancora il 4x Junior di Alessandro Gatti, Simone Mascarino, Matteo Pezzutti e Federico Saloni, che, dopo la buona prova di Torino, conquista un ottimo secondo posto.
Ottime prove anche per i singolisti: nella categoria Ragazzi Giorgio Biolghini chiude al 6° posto, mentre sia Simone Mascarino che Elena Balducchi vincono la medaglia d’argento. Stesso risultato favorevole anche per Silvia Agliardi,che gareggia per la categoria Junior.

Nella specialità del singolo Senior troviamo delle finali molto agguerrite, con avversari di rispetto da cui i nostri si mantengono comunque non troppo a distanza: Adriano Mascarino e Massimo Sangrigoli chiudono rispettivamente 5° e 6°, mentre Daniela Chiarelli e Gabriele Tognola, quest’ultimo nei Pesi Leggeri, concludono in 4° posizione.

Primissima gara dell’anno per gli atleti più giovani, per i quali comincia da ora la ricerca di riconferme e miglioramenti delle prestazioni della scorsa stagione.
Ottimi risultati per tutti i doppi in acqua: per la categoria Cadetti, l’equipaggio di Michele Ghidini e Luca Cipolloni conquista il 3° posto, mentre è argento per il doppio di Giulia Peloni e Anna Perego. Le ragazze del doppio si cimentano con buoni risultati anche nel 7,20: Anna conquista ancora una volta l’argento, mentre Giulia arriva 5°, ma con un tempo che, molto probabilmente, le sarebbe valsa una medaglia nelle altre finali disputate per la medesima categoria.
Termina 5° anche Andrea Giuliani, alle prese con le prime esperienze in singolo, per la categoria Cadetti.
Buon inizio anche per gli Allievi C: è medaglia d’argento per il doppio di Luigi Cortinovis e Lorenzo Fenaroli e per il 7,20 di Gemma Mascarino. Sempre in 7,20, Roberto Pegurri conquista il terzo posto, mentre Andrea Peloni termina in 5° posizione.

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL