News / Società

Giulia Campioni unica samminiatese ai Tricolori Ragazzi & Under 23

giovedì 20 Settembre 2012

Giulia Campioni unica samminiatese ai Tricolori Ragazzi & Under 23

SAN MINIATO, 21 settembre 2012 – Italiani Ragazzi & Under 23 ai nastri di partenza a Piediluco, in Umbria, dove tra sabato 22 e domenica 23 settembre i migliori atleti d’Italia si daranno battaglia per conquistare i vari tricolori in palio.

Tra questi atleti ce n’è anche una della Canottieri San Miniato, l’unica che il presidente Enzo Ademollo ha deciso di portare all’ombra della cascata delle Marmore. Il nome è di spicco: si tratta di Giulia Campioni.

In questo 2012 Giulia è stata letteralmente il faro del club giallorosso, soprattutto in ambito internazionale: bronzo ai Campionati Europei Junior di Bled, in Slovenia, due volte oro alla Coupe de la Jeunesse a Banyoles, in Spagna, sul bacino sede delle regate olimpiche di Barcellona ’92, presenza fissa nel gruppo femminile pre-Mondiale, per il quale poi non è stata convocata (può provarci la prossima stagione, è al primo anno della categoria).

Nelle gare nazionali il risultato più prestigioso della stagione è stato il quarto posto in gennaio a Livorno ai Campionati Italiani di Indoor Rowing, occasione in cui la medaglia di argento le sfuggì per mezzo secondo e quella di bronzo addirittura per un solo decimo.

A fronte di una stagione internazionale da incorniciare (da non dimenticare è anche la partecipazione alla Women’s Eights Head Of The River a Londra, la più prestigiosa gara di fondo per equipaggi femminili al Mondo), la diciassettenne samminiatese vuole coronare anche il 2012 nazionale.

Difficilmente sarà questa l’occasione: a Piediluco, Giulia si cimenterà, al primo anno da Junior, nella categoria Under 23, dove dovrà fronteggiare altre undici ragazze, tra cui la coetanea Chiara Ondoli della De Bastiani Angera (terza sull’otto ai Mondiali Junior), Giada Colombo della Tritium (due argenti ai recenti Europei Assoluti), Sara Magnaghi della Moltrasio, Alessandra Patelli del Sile e Gaia Palma del Sisport FIAT (tutte e tre vicecampionesse d’Europa sull’otto), più altre azzurre come la salernitana Pappalardo, la comasca Marzari, la ligure Paccagnella.

Tanta concorrenza dunque per Giulia Campioni, che tuttavia sa di prendere parte a questi Tricolori Under 23 non solo con l’obiettivo di misurarsi per il futuro, ma anche come preparazione per la gara alla quale punta maggiormente in questo finale di stagione: i Campionati Italiani Junior, quelli dunque della sua categoria di appartenenza, in programma tra due weekend all’Idroscalo di Milano.


Ufficio Stampa Canottieri San Miniato

  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL