News

Commissione di Giustizia e Disciplina

giovedì 22 Marzo 2012

Commissione di Giustizia e Disciplina

ROMA, 22 marzo 2012 Con decisione emessa in data 17 marzo 2012, la Commissione di Giustizia e Disciplina della Federazione Italiana Canottaggio ha definito il procedimento disciplinare nei confronti del sig. Antonio Bassi, presidente del Comitato Lombardia, del sig. Giulio Garegnani, presidente dell’affiliato Canottieri Tucano Urbano asd e della Società stessa in proprio.

La sanzione inflitta è della radiazione, oltre a pene temporanee concorrenti, per il sig. Antonio Bassi; della sospensione per mesi 18 dall’attività federale per il sig. Giulio Garegnani; della sospensione per eguale durata per la Canottieri Tucano Urbano.

La decisione, la cui motivazione sarà depositata nei termini presso la segreteria degli Organi di Giustizia, si riferisce alle contestazioni mosse a detti soggetti, tesserati e affiliato, con l’ordinanza di rinvio a giudizio 20 giugno 2011 del Presidente della Commissione Giustizia e Disciplina.

Nel corso del procedimento disciplinare, sviluppatosi in sei udienze, il difensore del sig. Antonio Bassi ha presentato ricorso al Garante CONI del Codice di Comportamento Sportivo che, in data 22 febbraio 2012, ha dichiarato non luogo a procedere sull’esposto, e per due volte ha proposto istanza di ricusazione dei componenti la Commissione di Giustizia e Disciplina, in entrambi i casi respinta dalla Commissione di Appello Federale.

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL