News / Società

“Firenze” a Piediluco il primo Meeting Nazionale

giovedì 31 Marzo 2011

“Firenze” a Piediluco il primo Meeting Nazionale

FIRENZE, 31 marzo 2011 – La spedizione bianco-rossa in partenza per Piediluco, dove sabato 2 e domenica 3 aprile si terrà il primo Meeting Nazionale del 2011, è più carica che mai. I ragazzi della Società Canottieri “Firenze”, come sempre, sono pronti a dare il massimo per guadagnarsi una convocazione in azzurro (dopo le gare seguiranno le chiamate per il Memorial d’Aloja, manifestazione internazionale Junior e Senior che si disputa in azzurro) e per confrontarsi con quegli equipaggi che nella prima metà di giugno, tra poco più di due mesi dunque, saranno avversari nei vari Campionati Italiani.

Per quanto riguarda le ambizioni azzurre, il Direttore Tecnico Luigi De Lucia, d’accordo con i vari responsabili della Nazionale, ha approntato una serie di barche miste: Gioia Sacco farà il due senza Senior femminile con Marta Novelli del Sisport FIAT di Torino ed il quattro di coppia con la stessa Novelli, Martina Valtorta sempre del Sisport e con Silvia Martin del Gavirate; Bernardo Nannini sale su un quattro senza Junior con Marco Marcelli della Moto Guzzi, Matteo Lodo della Fiamme Gialle e Leone Maria Barbaro del Tirrenia Todaro; Giacomo Martinelli, Lorenzo Pietra Caprina e Pietro Zileri faranno un altro quattro senza Junior con Matteo Borsini della Limite; Beatrice Arcangiolini e Sofia Ferrara gareggeranno nel quattro senza Junior femminile con Giulia Campioni della San Miniato e Sara Magnaghi della Moltrasio, mentre un altro quattro senza Junior femminile vedrà le bianco-rosse Lucrezia Fossi ed Elisa Muccini in barca con le pisane della Billi Maria Giulia Parrinelli e Marina Baselice.

E poi ancora Edoardo Gattai, nuovamente parte del gruppo da poche settimane dopo qualche mese di stop, sarà in barca con Riccardo Covassin del Saturnia Trieste su doppio e due con Under 23, Lorenzo Fossi e Guido Giordano saranno sul quattro con e otto Junior misto con Fiamme Gialle, Moltrasio e Saturnia, Andrea Marcaccini sale su un otto Under 23 Pesi Leggeri per il resto formato da canottieri del Piemonte, mentre Duccio Romei e Leonardo Sarti si giocheranno le loro chance sul quattro di coppia Junior con Moltrasio e Billi.

Oltre a queste barche, come già detto, occhio anche ad ottenere le prime indicazioni per i Campionati Italiani a livello societario, ed ecco quindi che Neri Muccini, Guido Scalini, Matteo Pola e Alessandro Calabrese faranno quattro senza e quattro con Ragazzi, Andrea Marcaccini singolo Pesi Leggeri Under 23, Arcangiolini e Ferrara due senza Junior femminile, e poi ci sarà la grande bagarre nel due senza: Nannini/Zileri, Martinelli/Pietra Caprina, Fossi/Giordano, Niccolò Del Bravo/Niccolò Ramella.

La speranza, ora, è che questi nomi contribuiscano a tingere del bianco-rosso della Canottieri “Firenze” le acque del lago di Piediluco.

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –
 

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL