News

Coupe de la Jeunesse 2010: 18 medaglie per la Lombardia

lunedì 2 Agosto 2010

Coupe de la Jeunesse 2010: 18 medaglie per la Lombardia

 Coupe de la Jeunesse 2010: 18 medaglie per la Lombardia

MILANO, 02 agosto 2010 Si è appena conclusa la grande avventura lombarda alla Coupe de la Jeunesse combattuta in territorio belga, ad Hazewinkel. La nazionale torna con la vittoria del trofeo, i lombardi con 18 medaglie indimenticabili al collo. 12 gli atleti delle società del Comitato nella rosa azzurra, 9 sul podio alla fine dell’evento. 13 ori, 3 argenti e 2 bronzi le medaglie che luccicano con il riflesso delle società del territorio regionale.

A condividere le gioie con le stelle nascenti del remo c’erano i tecnici Piero D’Antona, Franco Checola, Paola Grizzetti e il collaboratore del settore femminile nazionale Andrea Benecchi.

L’armo che ha fatto emozionare di più è stato il quattro di coppia femminile di Veronica Calabrese (Gavirate), Valentina Rodini (Bissolati), Arianna Ragnoli (D’Annunzio) e Chiara Ondoli (Angera). L’equipaggio, frutto di un progetto sposato dal Comitato Regionale del Presidente Antonio Bassi, ha messo la ciliegina sulla grande avventura iniziata sotto una bufera di neve a Torino il 15 febbraio. Le atlete, tutte giovanissime e alla prima esperienza in azzurro, hanno calcato ben due volte il gradino più alto del podio. Durante la finale di sabato il quartetto ha acciuffato l’oro nelle ultime palate bissando l’Inghilterra. Dominio totale nella seconda giornata che ha permesso di vincere con un vantaggio da campioni.  

Il remo femminile si è anche imposto nella specialità del doppio e del singolo.

Nella prima giornata il doppio con la gaviratese Silvia Torsellini e Silvia Dematteis (Tirrenia Todaro) ha chiuso in seconda posizione. Nella seconda finale le atlete erano alla ricerca del riscatto e così è stato. Tattica diversa, maggiore attenzione nella seconda parte di gara. Ciò ha permesso all’accoppiata di conquistare l’oro.

Emanuela Tabacco, singolista azzurra tesserata a Moltrasio, è riuscita a spiccare il volo nella seconda giornata conquistando il bronzo.

A completare il medagliere femminile è stato l’otto che nella regata d’esibizione della manifestazione, disputata alla vigilia dell’inizio ufficiale dell’evento, ha conquistato l’oro. A bordo dell’ammiraglia c’erano tre rappresentanti: Selene Gigliobianco (Bissolati), Silvia Torsellini (Gavirate) e Emanuela Tabacco (Moltrasio), timoniera per l’occasione.

Il miglior lombardo per il remo maschile è stato Simone Molteni (Menaggio) che con il suo singolo ha fatto ansimare la tifoseria fino all’ultima palata. Secondo per 21 centesimi nella prima giornata, terzo con un sorpasso sul traguardo nella giornata di domenica.

Purtroppo ottavo il quattro di coppia di Matteo Tettamanti e Guglielmo Carcano (Moltrasio), Gaetano Birritteri (Corgeno) e Paolo Ghidini (Sebino).

Il Commissario tecnico della Lombardia Giambattista Dalla Porta ha dichiarato: “Come prima cosa voglio ringraziare i ragazzi e i tecnici per le belle emozioni che ci hanno regalato. I risultati ripagano gli sforzi di tutte le persone che si dedicano con passione al canottaggio. Questa è la gusta strada, sono certo che questi atleti possono pensare ancora più in grande”.

Ora i 12 junior sono pronti per iniziare la preparazione del Campionato Italiano di Mantova, sarà quella l’occasione per poterli applaudire davanti a tutta l’Italia.

 

Luca Broggini
Uff. Stampa FIC Lombardia