XII COPPA DI NATALE - I MEMORIAL MARIO USTOLIN

partenza delle yole a 8Trieste, 16 dicembre 2007 – Organizzata dalla Sezione Nautica della Società Ginnastica Triestina, si è disputata domenica mattina la XII edizione della Coppa di Natale – I Memorial Ustolin. Una kermesse remiera per ricordare l’atleta e l’allenatore più rappresentativo della Ginnastica Triestina di tutti i tempi, scomparso un anno fa, quel Mario Ustolin olimpionico a Londra nel 1948, e vicecampione d’Europa nel 1949, tecnico di atleti di altissimo livello per i colori biancocelesti, come per quelli del Ravalico. La gara, una caratteristica long distance sulla distanza dei 6 km, prendeva il via in Bacino San Giusto, passando all’esterno della Diga Vecchia, per arrivare a Barcola all’altezza della Canottieri Nettuno, dove il giro di boa era il segnale per il percorso di ritorno con arrivo in testa al Molo Audace. Il vento di prima mattina con direzione est nord est non preoccupava i quasi 200 vogatori distribuiti su 58 equipaggi in imbarcazioni di tipo regolamentare (canoè a 1 e 2 vogatori e yole a 2 a 4 ed a 8) che dalle 9,30 affollavano il bacino San Giusto in attesa della partenza. Difficoltà d’allineamento per lo starter, il giudice internazionale Luciano Michelazzi, che con leggero ritardo riusciva a far partire prima le barche più lente (canoè e doppi canoè) e poi quelle più veloci (yole a 4 ed a 8). Nel frattempo aumentava l’intensità del vento che metteva a dura prova in particolare le barche corte senza timoniere scarrocciandole verso l’esterno sin dalla partenza. Trovavano però immediato riparo nel tratto dietro la diga dove si ingaggiavano i primi confronti interessanti in particolare tra la yole a 8 della NettunoDonat e Costa entrambi della Nettuno tra i ragazzi, Miccoli (Nettuno) e Strain (Pullino) tra i senior nei canoè ad 1 vogatore. Passato il tratto più “coperto” l’intensità del vento si faceva nuovamente sentire nel tratto di passaggio al largo del Ferroviario ed in prossimità del terrapieno di Barcola, dove si sfilavano agilmente i doppi junior del Nettuno maschile (Minca/Crevatin) e femminile (Succhielli/Sancin) e seppur a distanza, si impegnavano in interessanti ingaggi i due doppi senior del Trieste (Milos/Pinat e Mariola/Russo) con l’armo della Nettuno (Sverko/Bon). Il giro di boa selezionava ancora una volta i partecipanti (in difficoltà la yole a 4 femminile della Ginnastica costretta al ritiro), che si adoperavano dapprima in un tratto protetto per poi remare all’interno della Diga battuta da un vento in intensificazione le cui raffiche danneggiavano la corsa delle imbarcazioni. Su questo tratto si producevano gli ultimi allunghi nel tentativo di guadagnare posizioni ed avevano la meglio gli armi del Saturnia nelle yole a 4 junior (Tedesco, Morosetti, Ferrarese, Grison tim. Dona) e senior (Vecchiet, Cumbo, Borgino, Stadari, tim. Peraz), e nella yole a 8 senior (Zennaro, Nessi, Grbec., Pierobon, Milos, Crevatin, Panteca, Ustolin, tim. Rocchetti). Alla fine delle gare nella sede della Ginnastica Triestina sul Pontile Istria si sono svolte le premiazioni, con la consegna del Trofeo Mario Ustolin al Circolo Canottieri Saturnia.

Bernardo Miccoli, della Nettuno vincitore del canoè a 1 vogatore seniorRisultati XII Coppa di Natale – I Memorial Mario Ustolin: canoè a 1 vogatore ragazzi/junior maschile: 1) Donat (Nettuno); 2) Costa (Nettuno); 3) Russian (Adria); canoè a 1 vogatore senior: 1) Miccoli (Nettuno); 2) Strain (Pullino); 3) Signani (Trieste); canoè a 2 vogatori ragazzi/junior femminile: 1) Succhielli/Sancin (Nettuno); 2) Camerini/Giambalvo (Trieste); 3) Grbec/Gaggi Slokar (Saturnia); canoè a 2 vogatori ragazzi/junior maschile: 1) Minca/Crevatin (Nettuno); 2) Kaucic/Romano (Adria); 3) Castriotta/Seguglia (Sgt); canoè a 2 vogatori senior: 1) Milos/Pinat (Trieste); 2) Sverko/Bon (Nettuno); 3) Mariola/Russo (Trieste); canoè a 2 vogatori open: 1) Cozzarini/Rickert (Sgt); 2) Camerini/Kopciowski (Saturnia); yole a 2 vogatori open: 1) Sofianopulo G./Sofianopulo A. tim. Ceschin; yole a 4 vogatori ragazzi/junior maschile: 1) Tedesco/Morosetti/Ferrarese/Grison/tim. Dona (Saturnia); 2) Kjuder/Esopi/Covri/Deluca/tim. Zacchigna (Nettuno); 3) Benolli/Martini/Della Valle/Lukan/tim. Debortoli (Trieste); yole a 4 vogatori senior: 1) Vecchiet/Cumbo/Borgino/Stadari/tim. Peraz (Saturnia); 2) Finocchiaro/Visintin/Giraldi/Pecchiari/tim. Lamesa (Pullino); 3) Costa/Castellan/Bigazzi/Schettini/tim. Sossich (Cmm); yole a 4 vogatori senior femminile 1) Paravia, Grego, Spadaro, Guida Conte (Sgt); yole a 8 vogatori open: 1) Zennaro, Nessi, Grbec., Pierobon, Milos, Crevatin, Panteca, Ustolin, tim. Rocchetti (Saturnia); 2) Tagliapietra, Grabar, Franco, Bonetti, Rojc, Millo, Fermo, Paoli, tim. Michieli (Sgt); 3) Cumin, Aversa, Scarpa, Mocnik, Predonzani, Favretto, Lucchese, Dell’Aquila, tim. Gabrovez (Adria).
   
Torna indietro