Corgeno: domani si assegnano i titoli italiani societari

Corgeno, 15 settembre - Grandi emozioni per la seconda giornata di gare del Campionato Italiano Società-GP Giovani-Meeting Nazionale Allievi-Cadetti, in programma sul Lago di Comabbio a Corgeno di Vergiate: le batterie e i recuperi del Campionato Italiano, le finali degli Allievi B (10-11 anni) e Master (over 27). Giornata densa, al via 600 dei 938 atleti iscritti a quest’importante appuntamento del calendario: i recuperi hanno sancito la composizione delle semifinali di domani. A partire dalle 11, dopo le semifinali e le gare del Gran Premio Giovani-Trofeo delle Regioni riservate ai Cadetti, i canottieri si disputeranno i titoli italiani societari.

Nel pomeriggio di oggi, i recuperi hanno evidenziato buoni valori in tutte le specialità: parliamo di equipaggi in grado di inserirsi prepotentemente nella lotta per l’oro dando filo da torcere ai club vincitori della batteria. Vediamoli in rassegna.

Sarà lotta serrata tra molti equipaggi nel singolo, nelle semifinali, nel doppio Senior Maschile, i recuperi sono stati vinti da Orbetello, LNI Cagliari, Sanremo e Pallanza: Saturnia e Canottieri Milano sono i primi ripescati del due senza Senior Maschile. Dai recuperi del quattro di coppia si evince che Gavirate e Ravenna proveranno a inserirsi nella lotta per il primo posto. Nel doppio Senior Femminile le gare pomeridiane sono state caratterizzate dalle vittorie di Varese e Ispra: nel quattro senza e nel quattro di coppia Senior Femminile si segnalano le affermazioni della LNI Cagliari e Vittorino da Feltre. E’ la Sebino a meritarsi l’accredito di possibile guastafeste nell’otto Senior Maschile.

Pomeriggio dedicato anche alle prestazioni dei Master: vittorie per S.Stefano al Mare (Ottazzi, Goretti) nel due senza, Gavirate (Gonti, Mascetti, Frigo, Fattoretto) nel quattro di coppia, Ospedalieri Treviso (Liberti, Sirinati) nel doppio, Corgeno (Elena Corti) e Lario (Davide Noseda) nel singolo.

Ufficio Stampa
Marco Callai

   
Torna indietro