A Corgeno di Vergiate quasi 1000 atleti per il Campionato Italiano Società, il GP delle Regioni e il Meeting Allievi Cadetti e Master

Dopo aver ospitato i Campionati Italiani Jole Lariane ed Elba, Corgeno di Vergiate ritorna a essere protagonista!  Da venerdì 14 a domenica 16 settembre sarà nuovamente capitale del canottaggio italiano: il Lago di Comabbio ospiterà infatti il Campionato Italiano Società 2007, abbinato al Gran Premio delle Regioni e al Meeting Nazionale Allievi, Cadetti e Master.

Organizzata dalla locale Canottieri Corgeno, in collaborazione con il Comitato Regionale Lombardia della Federazione Italiana Canottaggio, l’edizione 2007 di questa kermesse ha polverizzato ogni record grazie alla presenza di quasi mille vogatori di tutte le età, provenienti da ogni parte d’Italia per consentire alla propria società di vincere il titolo italiano ed essere protagonisti nell’ambita kermesse giovanile. 

Partecipano, infatti, 938 atleti, 424 iscritti al Campionato Italiano Società, in rappresentanza di 58 sodalizi. Saranno, invece, 514 i canottieri che si sfideranno nell’ambito del Meeting Nazionale Allievi, Cadetti e Master provenienti da 51 società.

Riferendoci al Meeting, sono queste le società presenti, regione per regione: Pallanza (8 atleti), Lago D’Orta (9), Cannero Sportiva (13) per il Piemonte, Arolo (6), Garda Salò (3), Moltrasio (12), Bissolati Cremona (10), Menaggio (14), La Sportiva Lezzeno (4), Eridanea (8), Monate (12), Bellagina (8), Lario (22), Sebino (3), Tritium (4), Germignaga (5), Can.Varese (43), Moto Guzzi (13), Can. Milano (8), Cernobbio (2), Can. Gavirate (56), Luino (12), Falco della Rupe Nesso (2), De Bastiani Angera (4), Can. Corgeno (8), Ispra (4), D’Annunzio (4) per la Lombardia, Bardolino (5), Querini (4) per il Veneto, Saturnia Trieste (11), San Giorgio (13), Pullino (25) per il Friuli Venezia Giulia, Can. Ravenna (10), Can. Ferrara (4), Nino Bixio (8), Vittorino da Feltre (3) per l’Emilia Romagna, Santo Stefano al Mare (9), Murcarolo (2), Sanremo (7), Argus (20), LNI Savona (5) per la Liguria, San Miniato (13), V.V.F. Tomei (3), Can. Firenze (10), Orbetello (3) per la Toscana, VV.F Maggi (7) per le Marche, Tirrenia Todaro (7) e The Core (2) per il Lazio, Ilva Bagnoli (22) per la Campania, CUS Bari (16) per la Puglia, Lavoratori Terni (8) per l’Umbria.

Passando, invece, al Campionato per Società, riservato a Ragazzi, Juniores e Senioresquesta è la statistica: Pallanza (6), Candia, Esperia Torino (15) per il Piemonte, LNI Cagliari (14) per la Sardegna, Garda Salò (1), Menaggio (8), La Sportiva Lezzeno (2), Monate (6), CUS Pavia (15), Lario (15), Sebino (9), Flora (13), Tritium (7), Baldesio (1), Germignaga (9), Can. Varese (42), Moto Guzzi (5), Milano (11), Cernobbio (3), Gavirate (34), Luino (8), De Bastiani Angera (3), Can. Corgeno (18), Bellagina, Ispra (3) per la Lombardia, Can Padova (12), Querini (5), Padova Canottaggio (5) per il Veneto, Saturnia Trieste (17), San Giorgio (3), Dop. Ferr. Trieste (3), VV.F. Ravalico (2), Pullino (11), Timavo (5) per il Friuli Venezia Giulia, Can. Ravenna (6), CUS Ferrara (1), Nino Bixio (2), Vittorino Da Feltre (20) per l’Emilia Romagna, S.Stefano al Mare (3), Murcarolo (8), Sanremo (5), Elpis (12), LNI Savona (3), Il Gabbiano (1) per la Liguria, San Miniato (5), V.V.F. Tomei (1), Can. Firenze (7), Orbetello (4) per la Toscana, VV.F. Maggi (3) per le Marche, Circolo Remo e Vela Italia per la Campania, Fiamme Oro (1), The Core (5) per il Lazio, CUS Bari (2) e VV.F. Carrino (6) per la Puglia, LNI Siracusa (5) per la Sicilia, Lavoratori Terni (5) per l’Umbria.

Il regolamento del Gran Premio delle Regioni è riservato alla partecipazione di atleti della categoria Cadetti (14 anni) in gare sulla distanza di 1500 metri, unitamente agli Allievi C (12-13 anni) ai quali è consentito gareggiare nelle vogata di “coppia” (due remi). I Comitati Regionali possono iscrivere un equipaggio per ciascuna di queste specialità maschili (Singolo, Doppio, 4 di coppia, Due senza, 4 senza e Otto) e femminili (Singolo, Doppio, Quattro di coppia e Due senza). Per ogni regata si assegna un punteggio da 10 (primo classificato) a un punto (ottavo classificato).

Nel 2006, a Ravenna, è stata la Lombardia ad aggiudicarsi il Trofeo delle Regioni. Una rappresentativa molto competitiva ha vinto la metà delle gare in programma. Al secondo posto il Friuli Venezia Giulia, al terzo la Toscana. A seguire nella classifica per rappresentative: Liguria, Umbria, Lazio, Puglia, Emilia Romagna, e Sardegna.

In merito al Campionato Italiano Societario, la classifica nazionale aveva premiato il Saturnia Trieste, primo con 445 punti: secondo posto per CUS Ferrara (275), terzo per Padova Canottaggio (272).

Sabato, a partire dalle 11, ci sarà una manifestazione aerea spettacolare. “Siamo davvero felici di poter ospitare una kermesse con quasi mille atleti in gara – racconta il presidente Magni – La Canottieri Corgeno ha messo a punto ogni dettaglio organizzativo, faremo di tutto perchè tutti le società possano ricordare con piacere la trasferta a Corgeno non solo sotto il profilo dei risultati”.

Il programma

Venerdì 14 Settembre 2007:
16.30-18.55: Meeting Nazionale Cadetti e Allievi C (gara ogni 5’)

Sabato 15 Settembre 2007:
8.30-11: Batterie Campionato Italiano di Società 2007 (gara ogni 5’) –
11.30-13.05: Meeting Nazionale Allievi B (gara ogni 5’)
15.10-15.20: Meeting Master (gara ogni 5’)
15.30-17.55: Recuperi Campionato Italiano di Società 2007 (gara ogni 5’) –
18.05-19.00: Meeting Allievi C-Master- Batterie Gran Premio dei Giovani/Trofeo delle Regioni (gara ogni 5’)

Domenica 16 Settembre 2007:
8.30-8.55: Semifinali Campionato Italiano di Società 2007 (gara ogni 5’)
9: Cerimonia d’Apertura
9.30-10.50: Finali Gran Premio dei Giovani/Trofeo delle Regioni (gara ogni 10’)
11.10-13: Campionato Italiano di Società 2007

LA CANOTTIERI CORGENO E LA FED. ITALIANA CANOTTAGGIO

Dal 1999 la Canottieri Corgeno è affiliata alla Federazione Italiana Canottaggio, con l’arrivo di Piero D’Antone e Antonella Corazza. Dopo anni di serio lavoro, i tecnici hanno raccolto i frutti: nel 2007 quattro atleti corgenesi sono stati convocati per la Coupe de la Jeunesse, manifestazione internazionale riservata alla squadra Nazionale Juniores B. Ambra Roversi e Valeria Bellin hanno vinto l’argento in due senza, la prima storica medaglia internazionale della Canottieri Corgeno: Liliana Prosdocimo e il giovanissimo Simone Macrì hanno partecipato in qualità di riserve gareggianti. Anche a livello organizzativo la Canottieri Corgeno procede a passi di gigante: dopo aver ricevuto l’assegnazione dei Campionati Regionali lombardi, nel 2006 il Lago di Comabbio ha ospitato il Meeting Nazionale Allievi, Cadetti e Master. L’anno successivo, siamo al presente, è il momento del Campionato Italiano Società 2007, abbinato al Gran Premio delle Regioni e al Meeting Nazionale Allievi, Cadetti e Master. Sempre quest’anno, la Federazione Italiana Canottaggio ha assegnato al sodalizio del presidente Magni l’organizzazione del Festival dei Giovani, la più importante kermesse a livello giovanile: nel 2008 Corgeno di Vergiate sarà invasa da più di 1500 atleti under 14.

Ufficio Stampa
Marco Callai (340.2954813)

   
Torna indietro