Comunicato Stampa CR FIC Toscana

A Linz prima prova per l'Italia. Debutto per Fossi: con lui Agamennoni, Carboncini, Pettinari e Moriconi
Cinque vogatori toscani in Coppa del Mondo

Saranno cinque gli atleti toscani che parteciperanno alla prima prova di Coppa del Mondo di canottaggio. La Nazionale, alla prima uscita importante dopo l’arrivo del dt Andrea Coppola, è già sul campo di gara austriaco di Ottensheim, vicino a Linz, dove oggi prenderanno il via le eliminatorie (domenica le finali).

 

L’unico atleta toscano al debutto in competizioni di categorie assolute è il fiorentino Francesco Fossi (classe 1988, vicecampione del mondo juniores) che rema sul ‘quattro senza’ azzurro insieme con Pinton e Resemini (Fiamme Gialle) e Lunardi (Padova). Per altro Fossi è l’unico a rappresentare una società toscana, la Canottieri Firenze.

 

Sono tesserati per gruppi sportivi di corpi di Stato, invece, gli altri tre atleti toscani. Il veterano è Leonardo Pettinari (pontederese del Corpo Forestale) che remerà sul ‘quattro senza’ pesi leggeri con i compagni Gilardoni (Lario di Como), Danesin (La Sportiva di Lezzeno) e Basalini (Forestale).

 

I più indicati a dar la caccia alle medaglie sono il livornese Luca Agamennoni (Fiamme Gialle) e l’empolese Lorenzo Carboncini, sull’ ‘otto’ azzurro: la barca “ammiraglia” della flotta italiana è vicecampione del mondo in carica di specialità e presenta la stessa formazione della scorsa rassegna iridata.

A Linz, infine, andrà a cercarsi un posto sicuro nel gruppo azzurro anche il viareggino Nicola Moriconi (Fiamme Gialle) che gareggerà sul ‘due senza’ pesi leggeri in coppia con Gabriele (Fiamme Oro).

 

Della spedizione azzurra in Austria fa parte anche un tecnico, Luigi De Lucia – allenatore della Canottieri Firenze – che segue i tre equipaggi femminili: il doppio senior e singolo e doppio pesi leggeri.

 

In realtà della lista dei convocati del dt Coppola avrebbe dovuto far parte un quinto vogatore del Granducato, ma un infortunio ha fermato Matteo Stefanini, samminiatese delle Fiamme Gialle, “titolare” sul ‘quattro di coppia’ azzurro.

 

Informazioni dettagliate su: www.canottaggio.org


Diego Pretini

Ufficio Stampa

Fic Toscana

Torna indietro