LA GRAN BRETAGNA ANNUNCIA I SUOI EQUIPAGGI IN VISTA DELLA COPPA DEL MONDO

Wwilliams, Reed, Patridge, Triggs HodgeZac Purchase, 20enne di Tewkesbury già Campione del Mondo in singolo PL, e Annie Vernon, 24ennedi Waderbridge in Cornovaglia, sono due nomi da tenere sotto osservazione nella squadra della Gran Bretagna che potremo vedere durante la prima prova di Coppa del Mondo della stagione 2007.
Purchase ha abbandonato il singolo con il quale ha stabilito la miglior prestazione mondiale in occasione della sua vittoria ai Campionati che si sono svolti lo scorso anno ad Eton, e ha preso posto sul doppio PL insieme Mark Hunter con il quale farà il suo debutto in questa specialità a Linz, Austria dal 1 al 3 Giugno.
La Vernon, che si è messa in luce grazie al programma di ricerca dei talenti (ARA's World Class Start) sponsorizzato dalla Siemens, farà il suo ingresso a bordo dell'equipaggio top del canottaggio femminile britannico, il quattro di coppia sponsorizzato da Camelot formato oltre che da lei da: Katherine Grainger, Fran Hounghton e Debbie Flood.
Il quattro di coppia femminile, come il quattro senza maschile, si sono incoronati campioni del mondo sia nel 2005 che nel 2006.
Per la Grainger, già vincitrice di due argenti Olimpici in due diverse edizioni dei Giochi, la stagione si preannuncia piena di “occasioni Olimpiche” dal momento che la Gran Bretagna punta a vincere medaglie ai Mondiali di Monaco e a qualificare il maggior numero di imbarcazioni possibili per i prossimi Giochi Olimpici di Pechino.
La Vernon è rimasta comprensibilmente sorpresa della sua ascesa: “Non me lo aspettavo, sono rimasta quasi scioccata quando me lo hanno annunciato”, ha commentato la ragazza. “Ovviamente sono felicissima di far parte di questo quattro. Penso che questo sia un quattro veramente forte perché composto dalle migliori atlete. Non vedo l'ora di scendere in acqua e gareggiare”.
Paul Thompson, responsabile del settore femminile e allenatore dei PL, ha fatto i suoi complimenti ai due giovani atleti: “Zac Purchase ha dimostrato un notevole talento gareggiando in singolo e ora siamo curiosi di vedere cosa sarà in grado di fare sul doppio; Annie Vernon è stata l'atleta che meglio si è comportata durante gli allenamenti invernali, il posto sul quattro se lo è guadagnato di diritto”.
Jurgen Grobler, responsabile della squadra maschile, ha richiamato nel frattempo i quattro Campioni del Mondo in quattro senza, anch'essi sponsorizzati da Camelot e guidati dal Campione Olimpico Steve Williams.
La sua decisione è giunta data l'eventualità che Andy Landridge e Peter Reed si diano da fare sul due senza, equipaggio non ancora del tutto deciso, visto che in ballo c'è anche Matt Langridge Campione del mondo Junior 2005 e 2006 che ha gareggiato ai recenti Trials in due senza dal momento che il partner in doppio si è ammalato e che ha dato prova di essere una probabile stella nascente.
“Uno dei punti positivi è l'alto grado di preparazione e impegno che gli atleti hanno evidenziato durante l'inverno”, ha detto Grobler commentando le sue scelte. “Tuttavia ho detto agli atleti che tutto ciò che è stato fatto nei passati due anni non conta. Questo è un nuovo inizio”.
Matt Wells e Stephen Rowbothan, medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo 2006, gareggeranno ancora sul doppio. Entrambi si sono ben comportati in occasione dei Trials senior e le loro potenzialità preannunciano un’altra stagione ricca di successi.
Il singolista Alan Campbell si è aggiudicato per la seconda volta i Trials un mese fa e quindi resta a lui l'onore di far correre la barca il più velocemente possibile. La sua imbarcazione, come anche quella del doppio femminile di Anna Bebington e Elise Laverick, sono sponsorizzate dalla Siemens.
L'otto femminile della Gran BretagnaAl termine dei Trials il direttore tecnico della squadra della Gran Bretagna, David Tanner, ha commentato: “Le selezioni sono state ottime e questi annunciati oggi sono gli equipaggi dai quali ci aspettiamo di più. Questa è una stagione fondamentale per la qualificazione ai Giochi Olimpici. Siamo soddisfatti e felici del fatto che lo scorso anno siamo stati in grado di vincere tre medaglie in specialità Olimpiche e su queste costruiremo la stagione che sta per iniziare.”
Sarà purtroppo assente dalla squadra la medagliata di bronzo Olimpica e due volte Campionessa del Mondo Sarah Wicnckless che si è sottoposto di recente ad un intervento chirurgico al ginocchio. Trascorrerà la maggior parte dell'estate facendo riabilitazione.
“Inutile sottolineare che l'incidente accorso a Sarah è stato un colpo per il quattro di coppia Campione del Mondo delle due passate edizioni (2005, 2006)”, ha dichiarato Tanner.
David Tanner ha annunciato che vi saranno altre selezioni prima della prova di Coppa del Mondo di Linz. “Già sono stati formati gli equipaggi delle due ammiraglie britanniche alle quali dovremo aggiungere il due senza femminile e il quattro di coppia maschile. Abbiamo un gruppo di giovani molto promettenti che vogliamo affiancare ad atleti più anziani e di maggior esperienza. Stiamo lavorando proprio su questo al momento”. Le altre barche Olimpiche PL: il doppio femminile e il quattro senza maschile sono già stati rese note.
In occasione della seconda prova di Coppa del Mondo in programma ad Amsterdam la Gran Bretagna gareggerà anche sul quattro Adaptive. E' la prima volta che la FISA offre la possibilità ad una categoria Paralimpica di gareggiare alla Coppa del Mondo e i britannici che appoggiano questa iniziativa non vogliono certo perderla.

Equipaggi che parteciperanno alla prima prova di Coppa del Mondo, Linz, Austria 1-3 Giugno

Donne
Doppio Elise Laverick, Anna Bebington.
Quattro di Coppia Debbie Flood, Annie Vernon, Fran Houghton, Katherine Grainger
Uomini
Quattro senza Steve Williams, Peter Reed, Alex Partridge, Triggs Hodge
Doppio Matt Wells, Stephen Rowbotham
Singolo Alan Campbell
PL Maschili  
Doppio Mark Hunter, Zac Purchase

FONTE: FISA
Foto Mimmo Perna ©


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro