WORLD MASTERS REGATTA, NELLA GIORNATA CONCLUSIVA  ANCORA MEDAGLIE PER L'ITALIA

visione di una parte dei 12 pontili di uscita e entrata.jpgPRINCETON - NEW JERSEY (USA), 11 settembre 2006. Nella giornata conclusiva della FISA World Masters Regatta 2006 l’Italia vince altre due medaglie: un oro nell’otto misto “A”, in cui vogava Astrid Palmieri, ed un argento nel doppio misto “B” formato sempre dalla fortissima Astrid Palmieri e da Eros Goretti. Una trasferta, quindi, più che positiva per la squadra italiana che torna a casa con un totale di 11 medaglie (5 oro, 5 argento, 1 bronzo) e diversi piazzamenti di rilievo segno evidente della vitalità in cui versa il canottaggio master in Italia.
Tra gli atleti più medagliati in quest’appuntamento internazionale spiccano Noralee Griswold, romana d’adozione e tesserata con il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, con ben tre medaglie d’oro ed una d’argento, Astrid Palmieri, ingegnere civile e manager a Milano in una multinazionale tedesca, con una medaglia d’oro e quattro d’argento, e Eros Goretti, Vice Presidente della Moto Guzzi nonché padre dell’azzurro Martino Goretti vincitore della medaglia di bronzo ai mondiali under 23 di Hazewinkel nel quattro senza pesi leggeri, che riporta a casa una medaglia d’oro, una d’argento e una di bronzo.
Archiviata questa World Masters Regatta 2006 già si pensa a quella del prossimo anno che si disputerà a Zagabria, sul bacino dello Jarun, dal 6 al 9 settembre 2007.

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. 06 - 36858694 – Fax 06 - 36858148
E-mail:
comunicazione&marketing@canottaggio.org

Torna indietro